Conoscere Pistoia

Il primo appuntamento con “I Venerdì della Città da Toccare” è per il 28 gennaio, presso il Museo Diocesano-Museo Rospigliosi di Pistoia. Il programma dell’iniziativa prevede una serie di eventi culturali che continueranno fino all’estate, andando ad arricchire il progetto del percorso tattile “La Città da Toccare” coordinato dalla Provincia di Pistoia

Il percorso virtuale a cui Pistoia ha dato vita con il progetto La città da toccare  consiste in una mostra di modellini smontabili delle principali opere architettoniche della città, esposti presso il Museo Diocesano–Museo Rospigliosi e in quattro modelli in bronzo che si trovano all’interno dei monumenti stessi. Una proposta diversa, particolarmente adatta a persone con disabilità che possono essere impossibilitate ad accedere e quindi a conoscere determinati siti e monumenti. Un modo diverso per vivere l’arte e avvicinarsi al patrimonio architettonico di una città come Pistoia, così ricca sotto questo punto di vista.Anche monumenti religiosi tra i modellini della Città daToccare

Le attività previste nell’ambito dei Venerdì della Città da Toccare si inseriscono a completamento di questo viaggio. Infatti, numerose conferenze a sfondo storico-artistico, esperienze teatrali insolite, sensoriali, coinvolgeranno direttamente il pubblico, con l’obiettivo di favorire una reale integrazione tra realtà diverse attraverso l’incontro e la conoscenza reciproca.

Tutti gli appuntamenti si terranno presso il Museo Diocesano-Museo Rospigliosi (Via Ripa del Sale, 3) alle ore 17.

Per informazioni e per poter disporre del calendario dettagliato:

Fabiana Fabbri, Servizio Cultura della Provincia di Pistoia

Tel 0573/974661; E-mail: f.fabbri@provincia.pistoia.it

Oppure: http://www.provincia.pistoia.it/

 (C.N.)

Stampa questo articolo