Il salvagente di Livorno

“Come non annegare nel mare dei servizi rivolti a persone con disabilità nella città di Livorno”.
Un utile vademecum presentato recentemente nella città toscana

La guida ai servizi Il Salvagente, pensata per sopperire alla mancanza o alla difficile fruibilità dell’informazione che caratterizza il mondo della disabilità in Italia, ha potuto essere realizzata grazie agli sforzi del CMD (Centro Multiservizi per Disabili) “Todaro” – nato su impulso della sezione UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) di Livorno – e al finanziamento della Fondazione Casse di Risparmi di Livorno.

Il progetto, arricchito dal contributo diretto di persone con disabilità, nel pieno esercizio del loro diritto ad una Vita Indipendente, ha offerto una significativa occasione di integrazione, proponendosi due obiettivi.
In primo luogo offrire a tutti coloro che possano averne la necessità (persone disabili, istituzioni, associazioni) uno strumento aggiornato sui servizi presenti nel territorio. Inoltre, contribuire a creare una rete di servizi solida e di riferimento.

Capire a cosa si ha diritto e a chi  rivolgersi per ottenerlo sarà quindi più facile, d’ora in poi, a Livorno e dintorni.
SalvagenteIl Salvagente infatti vuole offrire un supporto pratico e immediato a tutti coloro che devono orientarsi nella selva oscura delle centinaia di provvedimenti legislativi, a carattere nazionale e locale, esistenti in materia, oltre che tra la miriade di associazioni che si rivolgono a specifiche realtà.
(C.N.)

La pubblicazione può essere ritirata presso:
CMD di Livorno, Viale Carducci, 275, tel. 0586 444446

Stampa questo articolo