- Superando.it - http://www.superando.it -

Sport terapia e mielolesione

La sport terapia è ormai riconosciuta come disciplina terapeutica, parte integrante del trattamento riabilitativo del paziente con mielolesione. Essa, infatti, contribuisce efficacemente al raggiungimento del massimo livello di autonomia compatibile con la lesione riportata, favorendo il recupero delle capacità motorie residue e l’evocazione di attività motoria silente e migliorando la resistenza allo sforzo. Tutto ciò facilita il raggiungimento dell’indipendenza nelle attività della vita quotidiana e quindi migliora la qualità della vita della persona.

L'Unità Spinale dell'Ospedale Niguarda di MilanoSviluppare tali concetti, fornendo nuove e aggiornate informazioni tecnico-scientifiche, utili a individuare un possibile percorso di lavoro da realizzare nelle Unità Spinali, sarà l’obiettivo principale del convegno accreditato ECM (per medici e fisioterapisti), denominato Sport terapia e Mielolesione: dalla ricerca all’applicazione clinica in Unità Spinale, che si terrà a Milano, il 24 e 25 ottobre (Aula Magna dell’Ospedale Niguarda Ca’ Granda), a cura dell’AUS (Associazione Unità Spinale Niguarda ONLUS), di POP ’84 (Polisportiva Ospedaliera Paratetraplegici) e della stessa Unità Spinale dell’Ospedale Niguarda, in collaborazione con la Fondazione Don Gnocchi.

Un’intera sessione dell’incontro sarà dedicata in particolare alle persone con tetraplegia, per illustrare le possibilità sportive praticabili da chi riporta questo tipo di lesioni, che ormai in Italia riguardano oltre il 60% delle lesioni midollari traumatiche.
Da segnalare poi che a seguire – mercoledì 26 ottobre – si terrà anche, sempre presso la stessa sede, il workshop Applicazione clinica in Unità Spinale del test cardiopolmonare, anch’esso accreditato ECM e destinato a operatori sanitari, laureati in scienze motorie e diplomati dell’ISEF (Istituto Superiore di Educazione Fisica).
(S.B.) 

Per ogni informazione:
AUS Niguarda ONLUS
tel. 02 6472490 – 339 8692843 (Ufficio stampa: Silvia Ferrario)
ausniguarda@virgilio.it oppure ufficiostampa@ausniguarda.it