Ali per camminare

Verrà illustrato a Firenze il 26 novembre, nel corso di un convegno, un progetto finalizzato alla formazione di persone con disabilità, quali piloti di aereo ed elicottero

Si chiama Ali per camminare. Alla conquista del cielo realizzando il sogno di Icaro il convegno che si terrà sabato 26 novembre a Firenze (Hotel Alexander, Viale Guidoni, 101, ore 10), nel corso del quale verrà illustrato un progetto finalizzato alla formazione di persone con disabilità, quali piloti di aereo e di elicottero per realizzare il sogno di volare.Immagine tratta dall'archivio della British Disabled Flying Association

All’evento parteciperanno tra gli altri, come relatori, il comandante Cabibbo (pilota e istruttore di volo), la dottoressa Micciché (terapista della riabilitazione) e la dottoressa De Antoni (psicologa), tutti e tre appartenenti ad Aviorent; il dottor Sbragi (Piper Italia); il dottor Romagnoli (ENAC – Ente Nazionale Aviazione Civile); il dottor Ridolfi (Centri Mobilità Fiat Auto); il dottor Bonino (ANDI – Associazione Nazionale Disabili Italiani); il dottor Bentenuti (Associazione Sportiva Baroni Rotti); il tenente colonnello Violante (Istituto Medico Legale dell’Aeronautica Militare) e il dottor Vignozzi (Confederazione Nazionale delle Misericordie – Gruppo Sportivo Handicappati Toscana).
Ospite d’onore sarà il comandante Derwin della BDFA (The British Disabled Flying Association).

Al termine del convegno verrà effettuato un volo sull’aeroporto di Firenze, con allievi disabili che potranno quindi sperimentare l’emozione di volare seduti in cabina di pilotaggio.
(S.B.)

L’ingresso è libero. Per ulteriori informazioni:
Comandante Luigi Liguori, tel. 333 2683968, elle_liguori@yahoo.com
Comandante Salvatore Cabibbo, tel. 347 5150095
Stampa questo articolo