- Superando.it - http://www.superando.it -

Telethon dei record

Si è fermato a 29.330.000 euro il contatore di Telethon 2005: un risultato da record, superiore dell’11% rispetto all’edizione del 2004.
La maratona, lanciata venerdì 16 dicembre dalle frequenze di Radio RAI e conclusasi domenica 18 su RAI Uno, ha visto – nel corso delle sue sessantadue ore – una massiccia partecipazione di quasi tutti i programmi andati in onda sulle prime due reti di Viale Mazzini e il sostegno di tutti i telegiornali pubblici.Logo Telethon

Anche quest’anno, quindi, associazioni, istituzioni, aziende e centinaia di migliaia di donatori hanno scelto di essere al fianco di Telethon, confermando in tal modo il proprio sostegno alla ricerca e la propria fiducia a un’iniziativa che ha saputo proporsi in modo ancora più chiaro e completo, alternando momenti di informazione, divulgazione e spettacolo.

Di particolare rilievo, inoltre, il contributo dato alla raccolta fondi da BNL (Banca Nazionale del Lavoro), dalla grande distribuzione SMA e Auchan, dalle Ferrovie dello Stato, dall’Agenzia delle Entrate, dall’AAMS (Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato) e dal mondo del volontariato.
Anche quest’anno, infatti, la UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) ha voluto presentarsi unita all’appuntamento con Telethon, offrendo un concreto sostegno di rilevanza indiscutibile, attraverso l’organizzazione di numerosi eventi che hanno avuto luogo parallelamente alla maratona televisiva.
Dal canto suo, anche l’AVIS (Associazione Volontari Italiani del Sangue) ha dato il proprio contributo alla raccolta con la presenza dei propri volontari in molte piazze italiane.
Unitamente a queste realtà, sostegno all’iniziativa è stato offerto anche da molte amministrazioni pubbliche comunali, provinciali e regionali e in particolare dalla Regione Lombardia e da quella della Campania

A questo proposito ricordiamo che il numero unico (sia da telefono fisso che da cellulare) utilizzato nel corso della maratona per le donazioni, ovvero il 48548, rimarrà attivo fino al 15 gennaio 2006 e che sarà possibile effettuare le proprie donazioni per tutto il primo mese del 2006 anche presso le ricevitorie SISAL e i concessionari aderenti allo SNAI. Donazioni che possono essere fatte – naturalmente – presso gli stessi uffici delle Poste Italiane.
(C.N.)