Borse lavoro per l’integrazione

Si intitola “Un futuro lavorativo per le persone disabili” il convegno che si terrà il 22 marzo nella Sala del Consiglio del Municipio Roma XII. L’iniziativa – che ha lo scopo di presentare e analizzare la proposta “Borse Lavoro” in tutti i suoi aspetti specifici – si rivolge a operatori, dirigenti, personale scolastico e rappresentanti delle associazioni di persone con disabilità del territorio

Due persone, di cui una in carrozzina, lavorano al computerSi terrà mercoledì 22 marzo nella Sala del Consiglio del Municipio Roma XII il convegno Un futuro lavorativo per le persone disabili, nel corso del quale verrà presentata la proposta Borse lavoro avanzata dalla stessa amministrazione comunale.

Le borse lavoro – ponendo la persona con disabilità al centro di un programma individuale ma di carattere globale – vogliono rappresentare una sorta di ponte verso l’emancipazione sociale, proseguendo lungo il percorso intrapreso già nei mesi scorsi dall’amministrazione regionale del Lazio con un progetto sperimentale di inserimento lavorativo che ha coinvolto ben tredici consorzi di cooperative sociali.

L’iniziativa – che sarà coordinata dall’assessore comunale ai Servizi Sociali Silvano Rapi – si articolerà in varie fasi di intervento, muovendo dall’ambito educativo verso quello della riabilitazione, passando per una fase di formazione che coinvolgerà i Centri di Orientamento al Lavoro, quelli di Formazione Professionale e le istituzioni scolastiche.

«Il progetto – spiegano gli organizzatori – inizia con la presa in carico da parte della struttura socio-sanitaria che determina un bilancio individuale relativo a competenze sociali e abilità lavorative. La fase di formazione, che sarà successiva, non può bastare infatti da sola a consentire quel livello adeguato di autonomia personale, sociale ed economica che è il vero obiettivo da raggiungere».    

Al convegno del 22 marzo, quindi, per illustrare l’iniziativa e affrontare vari temi ad essa legati (il reperimento delle risorse, le “borse lavoro” come prassi e come risorsa, altri aspetti pratico-amministrativi) interverranno tra gli altri Alessandra Mandarelli, assessore regionale del Lazio alle Politiche Sociali, Gloria Malaspina, assessore della Provincia di Roma alle Politiche del Lavoro, Tiziana Biolghini e Ileana Argentin, rispettivamente delegate per l’handicap della Provincia e del Comune di Roma.
(C.N.)

Il programma completo del convegno è disponibile cliccando qui.
Stampa questo articolo