Inclusione sociale e disabilità grave

Sono la LEDHA (Lega per i diritti delle persone con disabilità) e la Provincia di Milano gli organizzatori di un corso – che si terrà tra la metà di aprile e la fine di maggio – rivolto a educatori e operatori sociali interessati ad approfondire il tema dell’inclusione sociale delle persone con disabilità grave

Si chiama Promuovere l’inclusione sociale delle persone con grave disabilità: utopia o realtà? il corso organizzato dalla LEDHA (Lega per i Diritti delle Persone con Disabilità) e dalla Provincia di Milano, allo scopo di affrontare il tema della disabilità grave e della partecipazione.Persona in carrozzina sul bagnasciuga
L’iniziativa, rivolta a operatori ed educatori sociali, intende porre una serie di interrogativi e far discutere queste figure relativamente agli obiettivi che l’inclusione sociale si prefigge, inducendoli a valutare la possibilità di inserire questi ultimi nei progetti che i servizi realizzano per le persone con disabilità grave.
Infatti, è un’opinione condivisa sia dai familiari sia dalle associazioni che li rappresentano, che la realtà odierna dei servizi diurni e residenziali sia incentrata soprattutto su aspetti assistenziali e che sia meno attenta alla realizzazione di proposte inclusive.
Il corso, che si svilupperà tramite lezioni teoriche, esercitazioni pratiche e dibattiti, è stato voluto quindi proprio per dare nuove prospettive ad una progettualità finora poco propositiva.

Sei gli incontri previsti (ogni giovedì a partire dal 20 aprile fino al 25 maggio), per affrontare numerosi temi legati ai concetti di pari opportunità e di inclusione sociale, per fornire a tutti i partecipanti informazioni sull’approccio alla disabilità basato sui diritti umani, per aggiornarli su strumenti nuovi quali l’ICF (International Classification of Functioning, Disability and Health) dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) o le Regole Standard dell’ONU, per favorire infine una riflessione sul loro stesso ruolo e anche uno scambio di esperienze.
(Crizia Narduzzo)

Il corso si terrà a Milano presso la sede della LEDHA (Via Livigno, 2) e le iscrizioni si chiuderanno il 31 marzo. 
Per informazioni o per inviare la scheda d’iscrizione (che si può scaricare cliccando qui):
LEDHA (Lega per i diritti delle persone con disabilità)
tel. 02 6570425, fax 02 6570426 (riferimento: Giovanni Merlo)

ledha@informahandicap.it – comunicazione@informahandicap.it
www.informahandicap.it
Stampa questo articolo