In mare la disabilità è più leggera

Prenderà il via il 6 maggio da Cala Galera (Porto Ercole) e si concluderà il 14 a la Spezia la sesta Handy Cup, manifestazione velistica aperta a tutte le persone con disabilità

La manifestazione velistica Handy Cup nasce nel 2001 in Toscana, a Cala Galera (Porto Ercole), ideata da Mauro Pandimiglio, presidente della scuola di vela Mal di Mare, con l’organizzazione curata da alcune associazioni no profit e il sostegno del Circolo Nautico e della Vela Argentario.
Barca partecipante a Handy Cup 2005Semplice e al tempo stesso quanto mai significativo lo slogan iniziale: «Perché i disabili credano sempre più nelle loro capacità e gli altri, che li accolgono a bordo, prendano coscienza che accettare la “differenza” di ognuno può aumentare la gioia di vivere di tutti».
Da allora, e nel corso degli anni, Handy Cup è cresciuta, coinvolgendo ed emozionando centinaia di persone, fino ad arrivare alla sesta edizione che si terrà dal 6 al 14 maggio, con avvio a Cala Galera e tappe successive all’Isola d’Elba e a quella di Capraia, per concludersi a la Spezia.

Una vera e propria “flotta” di barche, quindi, che avranno a bordo persone con disabilità, operatori e skipper e che solcheranno le acque dell’alto Tirreno e del Mar Ligure, a testimoniare, come si legge nel sito di Handy Cup, che «la vela è uno spazio privilegiato dove è possibile rendere più leggera la disabilità, attenuarne il disagio, aumentare il livello di qualità della vita, allontanare o gestire meglio gli spazi di noia esistenziale di chi vive lo svantaggio nelle sue differenti forme».
Particolare attenzione vi sarà naturalmente per la sicurezza – elemento cardine di tutto il progetto – con due camper che seguiranno via terra la flotta, pronti in qualunque momento a creare un valido supporto agli equipaggi.
All’interno della flotta stessa è comunque prevista la presenza di un’équipe medica per gestire le emergenze.

Importanti anche i convegni, le tavole rotonde e i momenti conviviali o di spettacolo programmati a fianco della manifestazione.
Da segnalare ad esempio la tavola rotonda La vela solidale (sabato 6 maggio, Circolo Nautico e della Vela Argentario, ore 16) e il convegno Siamo tutti sulla stessa barca. Esperienze, progetti, idee di mutuo soccorso e auto mutuo aiuto (domenica 14 maggio, Cantieri Beconcini di la Spezia, ore 10.30).
(S.B.)

Per informazioni:
tel. 339 3245057, 06 58233697
info@handycup.itinfo@maldimare.org
www.handycup.it.
Stampa questo articolo