- Superando.it - http://www.superando.it -

Il Re del Mercato

Disegno di bambiniDopo L’amico speciale realizzato a Peccioli (Pisa), da noi presentato nei mesi scorsi, un’altra intelligente pubblicazione sull’autismo proviene dalla Svizzera e ha già avuto una notevole diffusione nelle scuole elementari del Canton Ticino.
Si tratta dell’opuscolo intitolato Il Re del Mercato, «un libretto», come recita il sottotitolo, «scritto per i fratelli e i compagni di scuola di bambini con Autismo».

A pubblicarlo sono state le Edizioni Svizzere per la Gioventù, in collaborazione con il Centro Documentazione della Fondazione ARES (Autismo Ricerca e Sviluppo) di Giubiasco, per spiegare con parole semplici cosa sia esattamente questo disturbo dello sviluppo e alcune caratteristiche dei bambini che ne sono colpiti.
Il testo può essere letto a due livelli. Il primo è quello di una “semplice” storia pensata per bambini di scuola elementare, che è quella di un bambino nato nella fattoria dei Signori Piantafico, seguito in modo curioso dalle galline di un pollaio, le quali ne individuano per prime alcune caratteristiche un po’ bizzarre, cominciando a porsi delle domande, fino ad istituire la prima “Università del Pollaio”.
L’altro livello di lettura si può sviluppare grazie ad alcuni allegati e può essere utilizzato da docenti e genitori per spiegare che cosa sia l’autismo ed eventualmente per allargare il discorso a temi più generali legati alla disabilità.

«La caratteristica del Re del Mercato – segnala la Segreteria dell’ANGSA (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici) Lombardia, della quale la Fondazione ARES è socia – è quella di non limitarsi ad una generica sensibilizzazione all’accettazione del compagno autistico, ma di fornire ai bambini delle semplici, ma veritiere risposte che consentono loro di comprendere meglio la sindrome».
(S.B.)

Il Re del Mercato costa 4 euro e può essere ordinato presso il sito delle Edizioni Svizzere per la Gioventù, cliccando qui, oppure richiedendolo a:
Fondazione ARES, Via Zorzi, 2/a, CH – 6512 Giubiasco (Svizzera)
tel. 0041 91 8501580, fax 0041 91 8501582
info@fondazioneares.com – www.fondazioneares.com.