Tirocini retribuiti e pari opportunità

C’è tempo fino alla mezzanotte di domenica 15 ottobre per presentare la domanda di ammissione ai tirocini retribuiti del Parlamento Europeo, volti alla promozione delle pari opportunità. In particolare, il programma per il 2007 ne propone uno specifico per le persone con disabilità

tirocini retribuiti disposti dal Parlamento Europeo in collaborazione con l’EDF (European Disability Forum) hanno lo scopo di «offrire un’esperienza di lavoro significativa e preziosa, nonché un’occasione per familiarizzare con le attività del Parlamento Europeo, agevolando così l’integrazione lavorativa delle persone con disabilità», come si può leggere nel bando di ammissione.Alcune bandiere degli Stati membri dell'Unione Europea

L’iniziativa, che si inserisce in un più ampio progetto teso a promuovere le pari opportunità tra uomini e donne con diversi percorsi formativi alle spalle, prevede appunto dei programmi specifici per le persone con disabilità.
«Fornire al Parlamento Europeo il contributo e l’esperienza che tirocinanti con disabilità possono apportare a questo ambiente e rafforzare la sensibilità in merito alla realtà della disabilità, contribuendo ad eliminare le riserve che ancora ostacolano l’integrazione di queste stesse, sono altri obiettivi di questa iniziativa», continua sempre il bando.

Due proposte di cinque mesi ciascuna, l’una che inizierà il 1° marzo 2007 e l’altra il 1° ottobre dello stesso anno, le cui domande di ammissione dovranno pervenire entro la mezzanotte del 15 ottobre 2006 nel primo caso, tra il 15 marzo e il 15 maggio del 2007 nel secondo.
Destinatari della proposta sono sia persone laureate che con un titolo di studio inferiore, cittadini di uno Stato membro dell’Unione Europea o di quelli candidati a diventarlo, maggiorenni e con una conoscenza rispettivamente ottima buona di due lingue ufficiali dell’Unione.
Oltre al fatto di avere una disabilità, poi, a queste persone è anche richiesto di essere alla prima esperienza di questo genere.
(C.N.)
 

Per ulteriori informazioni:
Janina Arsenjeva, Policy and European Parliamentary Officer
EDF (European Disability Forum)
Rue du Commerce, 39-41, 1000 Bruxelles Belgium
tel 0032 2 282 46 02, fax 0032 2 282 46 09
www.edf-feph.org.
Stampa questo articolo