- Superando.it - http://www.superando.it -

Vent’anni di giri sulla pista di Monza

C'era la pioggia, alla «6 ruote di speranza» del 2004, ma anche tanta gente e numerose persone in carrozzinaGiunge ad un traguardo quasi “storico” la bella manifestazione denominata 6 ruote di speranza, voluta sin dai propri inizi dalla Sezione monzese della UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) e quest’anno organizzata in collaborazione con l’UIC (Unione Italiana Ciechi), oltre che patrocinata dal Comune di Monza.

Bandiera a scacchi, quindi, che si abbasserà il 1° novembre, presso l’Autodromo Nazionale di Monza (ore 9-17), per consentire a tutti i ragazzi con disabilità che lo vorranno di trascorrere una giornata a bordo di splendide vetture da corsa, vivendo il “brivido” di un indimenticabile giro di pista su uno dei circuiti più belli del mondo. «Visto il traguardo raggiunto, cioè quello della ventesima edizione – dichiara Leonardo Baldinu, presidente della UILDM di Monza – quest’anno abbiamo organizzato la manifestazione, cercando di ottenere l’adesione di proprietari di auto veramente selezionate».

E sarà senz’altro così, con una partecipazione presumibilmente anche più ampia di quelle, già cospicue, delle più recenti edizioni. Tra i giri di pista che si svolgeranno in mattinata e quelli del pomeriggio, è previsto un ricco buffet, seguito dal saluto delle autorità.
(S.B.)

Per informazioni:
UILDM Monza, tel. 039 2847241 – 338 6700080 (Leonardo Baldinu)
fax 039 2848209,
uildm@uildmmonza.it.