- Superando.it - http://www.superando.it -

Consumi elettrici e disabili: grande collaborazione

Persona con disabilità sottoposta a ventilazione meccanica tramite dispositivo elettromedicaleDal luglio del 2007 ci sarà una vera e propria “rivoluzione” nel settore della fornitura dell’energia elettrica, in forza di una Direttiva Comunitaria (la 54/2003). Tale disposizione prevede innanzitutto la piena liberalizzazione delle forniture elettriche nel segmento domestico, ma prevede anche che i governi nazionali prevedano misure in favore della clientela più “vulnerabile”.
In quest’ultima categoria sono incluse sia le persone a basso reddito che quelle che fanno uso di dispositivi elettromedicali

In tal senso l’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas sta individuando le misure di tutela che consentano agevolazioni tariffarie e compensative di qualche natura.
La FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap) è stata chiamata ad un tavolo che dovrebbe definire la questione, individuando le modalità utili a definire gli aventi diritto.
L’intento iniziale è quello di agevolare le persone che fanno uso di apparecchi elettromedicali indispensabili per le funzioni vitali. Essendo però la questione piuttosto complessa, delicata e con contorni da definire, si è ritenuto necessario effettuare una verifica, possibile solo con la collaborazione dei diretti interessati.

A questo scopo era stato predisposto nei mesi scorsi un semplice questionario di rilevazione, che si poteva compilare online. Oggi la fase di rilevazione è conclusa, e i dati raccolti dai diretti interessati saranno ora utilizzati dall’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas, per analisi statistiche che forniranno un quadro qualitativo e quantitivo del sovraccarico che le famiglie si trovano ad affrontare, anche rispetto ai consumi elettrici. 
(C.G.)