- Superando.it - http://www.superando.it -

Esplorare i sensi

Locandina della manifestazione «Cinque sensi d'autore», Padova, settembre-dicembre 2006 (per gentile concessione degli organizzatori)Continuano a Imola (Bologna) gli incontri del Laboratorio esperienziale per non vedenti e ipovedenti organizzato dall’Associazione Retinite Pigmentosa Emilia Romagna e coordinato dallo psicologo Fabio Landi.
Il prossimo appuntamento è previsto infatti per giovedì 16 novembre (Sala ex forum del Centro Sociale Circoli, ore 17.30-19.30), dove i partecipanti, guidati da docenti esperti, impareranno a conoscersi e a confrontarsi con gli altri attraverso l’utilizzo di diversi linguaggi: dalla pittura alle percussioni, dalla cucina alla scrittura fino al linguaggio del corpo. Gli incontri proseguiranno ogni giovedì fino al mese di marzo del 2007.
«Il laboratorio – spiega Adele Bacchilega dell’Associazione Retinite Pigmentosa Emilia Romagna – è uno spazio di auto aiuto, ma anche un luogo dove socializzare, esprimersi artisticamente e riscoprirsi cittadini attivi. I diversi linguaggi, ognuno esplorato con la guida di un esperto del settore, si alterneranno ogni settimana».

I vari laboratori saranno composti da gruppi di circa quindici partecipanti, con precedenza per i membri delle associazioni coinvolte.
Nel dettaglio, il laboratorio di scrittura sarà un’occasione in cui raccontare la propria esperienza e imparare a considerarla come un bagaglio prezioso, da trasmettere anche agli altri. A guidare i partecipanti Giovanna Di Pasquale, della Cooperativa Accaparlante, con brevi letture stimolo e proposte di scrittura.
Nel laboratorio artistico, invece, si creeranno opere da ammirare non solo con la vista, ma anche con il tatto. I docenti Luigi Zanellati e Giuseppe Dall’Osso proporranno i laboratori Proiezioni materiche e Monocromi con volumi tattili e alla fine delle lezioni verrà allestita una mostra per esporre al pubblico le opere realizzate dai partecipanti.
E ancora, il gruppo del laboratorio di cucina preparerà un menu che darà risalto agli odori, ai sapori e alla consistenza del cibo. Le lezioni si svolgeranno presso la trattoria Fita (a Borgo Tossignano, in via Roma, 3), sotto lo sguardo attento della cuoca Maria Pia Dal Re. I manicaretti così preparati si gusteranno nella cena finale, insieme agli ospiti invitati.
Per quanto poi riguarda i partecipanti al laboratorio di percussioni, coordinato da Simone Cavina, essi verranno invece invitati a “giocare con la musica” e a “fare musica” in prima persona, grazie alle percussioni, strumenti semplici da suonare, ma molto efficaci per scoprire il significato profondo della musica: comunicare e relazionarsi con gli altri.
Infine, gli incontri del laboratorio di bioenergetica, moderati da Marco Montanari, guideranno gli allievi verso la scoperta del corpo e della sua energia, imparando a riconoscerne i segnali, con un’adeguata mescolanza di teoria e pratica. Ci si concentrerà anche su come conoscere e affrontare l’ansia, vista come una “voce” che ha qualcosa da dire e che va ascoltata.
(S.B.)

I laboratori, completamente gratuiti, sono organizzati con il sostegno del Comune di Imola e della Fondazione Cassa di Risparmio di Imola.
Per ulteriori informazioni:
Associazione Retinite Pigmentosa Emila Romagna
Via Gandusio, 12, 40128 Bologna, tel. 051 246705
persona di riferimento: Adele Bacchilega, tel. 0542 31550
info@retinitepigmentosa.it – www.retinitepigmentosa.it.