- Superando.it - http://www.superando.it -

Porte aperte alle neuroscienze

Disegno di un cervelloInteressante l’iniziativa promossa dall’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, che aprirà letteralmente le proprie porte alle scuole, alle associazioni e al pubblico in genere, sabato 18 novembre (presso DIBIT – Dipartimento di Biotecnologie San Raffaele, Via Olgettina, 58, ore 9-19), durante la giornata denominata Porte aperte alle neuroscienze. Stili di vita e cervello, centrata sul tema Il cervello: dai neuroni alla coscienza alle emozioni. Nuove sfide contro le sue malattie.

Nel dettaglio del programma, sarà la mattinata quella dedicata agli studenti delle scuole superiori (quarto e quinto anno) e ai loro insegnanti, con l’Ateneo San Raffaele che, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia e l’IRRE Lombardia (Istituto Regionale di Ricerca Educativa), introdurrà i giovani presenti ai temi Cosa sono le neuroscienze?Il cervello, il suo sviluppo, la ricerca, offrendo anche la possibilità di visite guidate ai laboratori, sperimentazioni pratiche e incontri con gli esperti.
Nel pomeriggio, invece, ingresso libero al pubblico e alla partecipazione di varie associazioni che si occupano di patologie neurologiche e psichiatriche, con dibattiti aperti, altre visite ai laboratori e numerosi stand tematici (tra gli altri quelli sull’epilessia, le distrofie muscolari, i traumi cranici, le cellule staminali e le malattie dei muscoli, la sclerosi multipla, le neuropatie ereditarie ecc.), ove si potranno incontrare altrettanti specialisti.

L’iniziativa, coordinata da Giancarlo Comi, docente di Neurologia e Neurofisiopatologia all’Università Vita-Salute San Raffaele, potrà contare sulla collaborazione della Fondazione Schering.
(S.B.)

Il programma completo della giornata è disponibile cliccando qui.
Per ulteriori informazioni:
tel. 02 26433092 – 26432881, fax 02 26433085
a.cercignani@hsr.itl.schieppati@hsr.it.