Venezia è più accessibile di quanto si pensa

Una nuova mappa sull’accessibilità di Venezia che potrà essere vista e ricevuta da tutti coloro che in questi giorni visiteranno HANDImatica, la mostra dedicata alle tecnologie per l’integrazione delle persone con disabilità, che chiuderà a Bologna sabato 2 dicembre

Venezia, le Zattere«Le barriere si superano anche con l’informazione»: per dare attuazione pratica e concreta a questo importante principio il Servizio Informahandicap del Comune di Venezia – in collaborazione con il Progetto Lettura Agevolata e l’Ufficio Eliminazione Barriere Architettoniche del capoluogo veneto – ha realizzato la mappa Venezia Accessibile.
Questo strumento, che fornisce indicazioni pratiche molto utili alle persone con ridotta capacità motoria sull’accessibilità di Venezia, viene presentato in questi giorni alla mostra HANDImatica, in corso a Bologna (Palazzo dei Congressi, Piazza della Costituzione, 4/a) fino al 2 dicembre.
Dettagliate informazioni sui trasporti pubblici, i terminal turistici, gli sportelli informativi, i parcheggi, i servizi igienici, i ponti con servoscala completano quanto segnalato sulla mappa, facendo emergere un quadro di accessibilità molto più soddisfacente di quanto si possa immaginare.
Per l’occasione, alla mostra vengono anche distribuiti sei suggestivi itinerari che permetteranno ai turisti di visitare alcuni dei luoghi più belli di Venezia, senza imbattersi in alcun ostacolo.

Sempre presso lo stand del Comune di Venezia, poi, è a disposizione dei visitatori il materiale realizzato nell’ambito del Progetto Lettura Agevolata – incentrato sul tema della disabilità visiva – e vengono illustrati i servizi di rassegna stampa dedicati ai diversi ambiti riguardanti il mondo della disabilità e denominati rispettivamente PressVisione, PressIntegrazione e PressBarriere.
(C.N.)

Per ulteriori informazioni:
Informahandicap del Comune di Venezia
tel. 041 2748144 (Venezia), 041 2746144 (Mestre)
informahandicap@comune.venezia.it.
Stampa questo articolo