È tempo di sci

Nel pomeriggio del 13 dicembre avrà luogo sulle cime di Alleghe, in provincia di Belluno, un convegno per approfondire il rapporto tra lo sport dello sci e la disabilità

La giovane sportiva Melania CorradiniIl freddo non arriva ancora a imbiancare le nostre cime ma qualcosa già c’è e agli appassionati basta. Attorno agli sport invernali, come attorno agli altri sport, continuano gli sforzi per renderli sempre più accessibili. Così la Stampa Sportiva del Veneto – chiamata fino al 15 dicembre sulle Dolomiti in occasione dell’undicesima Edizione del Campionato USSI (Unione Stampa Sportiva Italiana) di sci per giornalisti – organizza un convegno dal titolo Sport e disabilità. L’appuntamento è fissato per mercoledì 13 dicembre alle ore 17.30, nella sala congressi del Palaghiaccio di Alleghe, in provincia di Belluno.

Alcuni campioni paralimpici di sci, proprio in questi giorni impegnati negli allenamenti sul Monte Civetta, incontreranno i giornalisti specializzati provenienti dall’Italia e dall’estero. Si tratta della diciassettenne Melania Corradini, portabandiera ai Giochi Paralimpici di Torino 2006, del coetaneo Gianmaria Dal Maistro, medaglia d’oro al SuperG di Torino 2006, di Michael Stampfer, Dino Stucchi, Vindicio Vescovi e Andrea Bellini

Non è questa la prima volta che l’USSI del Veneto sceglie di puntare i riflettori sulla disabilità. Ricordiamo che il premio USSI Campione nella vita, Campione nello sport è stato assegnato lo scorso ottobre alla pittrice e ballerina disabile Simona Atzori e che sabato 27 gennaio 2007 la stessa associazione giornalistica indice a Malcesine (Verona), sul Monte Baldo (quello da cui si vede il lago di Garda), una festa della neve per il mondo della disabilità, in collaborazione con  il CSI (Centro Sportivo Italiano) e il Centro Don Calabria.
(B.P.)

Per ulteriori informazioni:
USSI (Unione Stampa Sportiva Italiana) del Veneto
tel. e fax 045 8102151, info@ussi-veneto.com

Stampa questo articolo