- Superando.it - http://www.superando.it -

A Parma ci si interroga sulle barriere

Il Battistero di ParmaPromosso dal Comune di Parma, nell’ambito del 2007 – Anno Europeo delle Pari Opportunità per Tutti, e curato dal Centro Universitario “Le Eli-che” (A servizio di studentesse e studenti disabili e fasce deboli), si terrà venerdì 23 febbraio nella città emiliana il convegno Via le barriere visibili e invisibili (Centro Congressi – Sala A, Via Toscana, 5, ore 9.30-13).

L’appuntamento sarà aperto dal saluto degli assessori comunali Pietro Vignali (Mobilità e Ambiente) e Giancarlo Terzi (Politiche Sociali e Agenzia Disabili) e da quello del rettore dell’Università di Parma Gino Ferretti.
Successivamente – oltre alle relazioni degli stessi assessori Vignali (Piano per la mobilità delle fasce deboli) e Terzi (Nuova normativa comunale sull’abbattimento delle barriere architettoniche) – sono previsti gli interventi di Andrea Petronio e Matteo Citterio dello Studio Ar.Tec (Piano di adeguamento delle fermate bus per i disabili) e di Benedetta Squarcia dell’Università di Parma (Accessibilità: ma cosa dice la legge?).

In questa fase vi sarà anche la presentazione della locale Consulta per la Mobilità delle Fasce Deboli, mentre in conclusione il question time A domanda si risponde – moderato dall’assessore Vignali – vedrà la partecipazione di Antonio Guidi, presidente dell’Istituto Italiano di Medicina Sociale, Emilia Caronna, delegata del rettore dell’Università di Parma alle iniziative per studenti disabili e fasce deboli, Pietro Stefanini, responsabile dell’Agenzia Disabili comunale, Giuliano Costanzo, vicepresidente del locale Movimento Vita Indipendente e Carlo Baroni, presidente dell’ANFFAS di Parma (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale).
(S.B.)

Per l’intera durata dell’incontro sarà presente una traduttrice LIS (Lingua Italiana dei Segni).
Per ulteriori informazioni:
tel. 0521 033535 – 0521 236465, bsquarci@nemo.unipr.it.