- Superando.it - http://www.superando.it -

A Scampìa protagonista è l’integrazione

Sarà ospitato presso il Teatro Auditorium (Viale della Resistenza) del quartiere napoletano di Scampìa il convegno dal titolo Nuova cultura della Disabilità – Per una vera integrazione.Persona in carrozzina vicino a ombra di persona che corre
Per tre giorni, da mercoledì 28 febbraio a venerdì 2 marzo, rappresentanti delle associazioni, del mondo scolastico e delle istituzioni si confronteranno – con il sostegno di quanti siano interessati e dei familiari di persone con disabilità – sui complessi e attuali temi dell’integrazione e dell’autonomia di queste ultime.

L’Associazione Senza Barriere – che organizza la tre giorni in collaborazione con l’VIII Municipalità del capoluogo campano, è nata a Napoli alcuni anni fa con l’obiettivo principale di mettere prepotentemente le amministrazioni e le istituzioni locali di fronte alle proprie responsabilità sia in ambito di abbattimento delle barriere architettoniche che per quanto riguarda la lotta alle discriminazioni verso le persone con disabilità, «affinché – si legge in una nota – vivere senza barriere venga riconosciuto e garantito come un diritto umano e civile».
L’Associazione promuove inoltre il coinvolgimento attivo delle persone con disabilità e il recupero e la valorizzazione di aree che oggi si trovano in uno stato di abbandono e degrado. 

L’iniziativa – che vedrà la partecipazione di autorevoli rappresentanti dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, dei Distretti Scolastici e delle altre associazioni locali, oltre che delle amministrazioni comunali, provinciali e regionali – tratterà in ogni giornata una serie di aspetti e realtà specifiche.
Mercoledì 28, innanzitutto, sarà dedicato al tema La scuola, la tecnologia, la conoscenza per una vera autonomia, per tutti. Il giorno successivo, invece, si discuterà di Acquisizione di nuove tecnologie, come strumento di partecipazione. Venerdì 2 marzo, infine, i lavori verranno chiusi con una giornata incentrata sul tema Abbattere il muro del silenzio e dell’indifferenza, per capire e per essere capiti.
Le attività inizieranno ogni giorno alle 15.30 per concludersi alle 20 circa. Al termine della tre giorni verrà prodotto un testo nel quale verranno raccolti tutti gli interventi della manifestazione.
(C.N.)

Per informazioni:
Senza Barriere, Via A. Labriola – Parco Fiorito
80145 Napoli, tel. e fax 081 19364794
info@senzabarriere.info, www.senzabarriere.info.