Giocare con i bambini autistici

Si chiama Punto Gioco e coinvolge insieme i bambini autistici e i loro compagni normodotati. È una delle numerose iniziative promosse dalla Fondazione Bambini e Autismo di Pordenone e si terrà quest’anno dal 3 al 7 settembre, preceduto da un corso gratuito di formazione per volontari

A Pordenone è ormai una realtà consolidata nell’ambito dei servizi per l’autismo il Punto Gioco per bambini con autismo, che si terrà quest’anno dal 3 al 7 settembre, sempre a cura della Fondazione Bambini e Autismo ONLUS, presso la propria struttura di Villa Respiro a Cordenons.

Immagine su locandina di un convegno dedicato all'autismoL’iniziativa – che coinvolgerà sia bambini autistici che i loro compagni normodotati – costituirà anche un’occasione propizia per nuovi volontari di affiancare gli operatori terapeutici nelle attività con i bambini.
A tale scopo, presso il Centro Formativo della Fondazione Bambini e Autismo, si terrà dal 29 al 31 agosto un corso di formazione gratuito, che permetterà di conoscere l’autismo in generale, nonché i casi specifici con cui i volontari si troveranno ad operare.

Oltre che al Punto Gioco 2007, il corso sarà finalizzato anche ai cosiddetti “weekend di respiro”, organizzati durante tutto l’anno, iniziativa che insieme alle Settimane Vacanza consente di far passare alle persone con autismo giorni sereni e piacevoli, lavorando su obiettivi concreti e dando al tempo stesso “respiro” ai genitori.
(O.C.)

Per ulteriori informazioni:
Ufficio Relazioni Esterne Fondazione Bambini e Autismo ONLUS
tel. 0434 29187,
relazioniesterne@bambinieautismo.org.
Stampa questo articolo