La mobilità e l’utenza debole

Il 19 settembre a Milano ci sarà la conferenza intitolata “Mobilità, disabilità e utenza debole della strada”, organizzata dall’ufficio del Mobility Manager dell’Università Milano Bicocca e dall’APL (Associazione Paraplegici Lombardia)

Una facciata dell'Università Milano BicoccaMercoledì 19 settembre, all’Università Milano Bicocca (Aula Pagani, terzo piano dell’edificio U7, Piazza Ateneo Nuovo, ore 13.30), avrà luogo la conferenza dal titolo Mobilità, disabilità e utenza debole della strada, organizzata dall’ufficio del Mobility Manager dello stesso ateneo e dall’APL (Associazione Paraplegici Lombardia), iniziativa che si inserisce all’interno dell’evento La settimana della mobilità sostenibile (15-23 settembre), a sua volta parte di Lombardiainbici 2007.

Ad introdurre i vari interventi – coordinati da Roberta Garbo, delegata del rettore per le problematiche connesse alla disabilità dell’Università Milano Bicocca – sarà Francesca Zajczyk, mobility manager d’ateneo e consigliere comunale del Comune di Milano, seguita dalle relazioni di Mario Boffi, anch’egli mobility manager d’ateneo e di Jacopo Melani, responsabile dell’accoglienza degli studenti con disabilità all’Università Bicocca.
Successivamente, nel pomeriggio, il presidente dell’APL Giulio Colombo presenterà il progetto Una città per tutti e l’architetto Silvano Galmarini, consulente per l’innovazione, la trasparenza e la certificazione degli appalti (ITACA) proporrà un intervento dal titolo Analisi critica delle disposizioni in materia di accessibilità per tutti, dell’ambiente naturale e di quello costruito.
Sempre sui temi architettonici, segnaliamo anche i contributi di Ombretta Fortunati, consigliere con Delega alla Partecipazione e alla Tutela dei Diritti delle Persone con Disabilità della Provincia di Milano (L’operato della delega per il diritto di cittadinanza e della Provincia di Milano per l’accessibilità) e di Beatrice Uguccioni, presidente del Consiglio di Zona 9 (Mobilità sostenibile: dalla Bicocca alla Bovisa).

Verranno poi affrontati anche i temi della sanità e dell’accessibilità dei parchi, al primo dei quali contribuiranno gli interventi di Marino Pron, direttore centrale dell’Assessorato alla Salute del Comune di Milano, che presenterà la nuova Direzione Centrale Comunale per la Salute e di Laura Donisetti, di questa stessa nuova direzione, che si soffermerà sull’Healthy City Project.
E ancora, il ricercatore dell’Istituto Neurologico Besta Paolo Cornelio esporrà su Turismo, accessibilità e ICF (ove con ICF si fa riferimento alla Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute individuata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità).
Per quanto riguarda invece i parchi, Ignazio Ravasi, presidente del Consorzio Parco Nord, rifletterà sull’accessibilità delle aree verdi, mentre Pierluigi Bulgheroni, dell’Associazione Fiab-Ciclobby, in riferimento all’evento Lombardiainbici, presenterà l’intervento intitolato Bicicletta e Milano: un amore contrastato.

Da segnalare infine che durante il seminario avranno spazio anche delle riprese video fotografiche del quartiere Bicocca curate dall’omonima università.
(B.P.)

Per ulteriori informazioni:
APL (Associazione Paraplegici Lombardia)
tel. 02 67074267 – 67074375, segreteria@apl-onlus.it.
Stampa questo articolo