Quando uno spot può davvero essere utile

Sarà preceduta da un seminario dedicato anch’esso all’inserimento lavorativo delle persone con disabilità, la premiazione del LEDHA Spot Festival 2007, concorso di sceneggiature per la realizzazione di tre spot pubblicitari su tale argomento. Il tutto venerdì 28 settembre a Milano, presso la sede della Mediateca LEDHA (Lega per i Diritti delle Persone con Disabilità)

Persona con disabilità al telefono davanti a un computerE alla fine il 28 settembre arriverà il momento della premiazione per il LEDHA Spot Festival, concorso di sceneggiature per la realizzazione di tre spot pubblicitari volti a promuovere l’inserimento lavorativo delle persone con disabilità, promosso appunto dalla LEDHA (Lega per i Diritti delle Persone con Disabilità) di Milano e del cui vincitore – lo studente piacentino di 22 anni Simone Mignoni – avevamo parlato a suo tempo, riportando anche la motivazione della giuria: «La sua campagna riesce, in modo spiritoso e originale, a comunicare un messaggio efficace e inclusivo dell’inserimento lavorativo delle persone con disabilità».

Dopo la selezione del progetto vincitore, nel giugno scorso, la Mediateca LEDHA ha realizzato, come previsto, i tre spot pubblicitari della campagna Comunicare le opportunità per affermare i diritti, girati in luglio a Milano, grazie al sostegno di numerose realtà, all’apporto tecnico di molti professionisti e alla regia affidata a Mirko Locatelli, direttore artistico della stessa Mediateca.
Anche il giovane vincitore ha partecipato alla produzione degli spot, potendo vivere così un’esperienza di set pubblicitario, a contatto diretto con le tematiche affrontate e le associazioni coinvolte.

La giornata conclusiva di venerdì 28 settembre a Milano (Mediateca LEDHA, Via Livigno, 2) sarà per altro divisa in due momenti, a partire dalle 15.30, con il seminario Disabilità e lavoro. Comunicare le opportunità per affermare i diritti, allo scopo di fornire informazioni sull’inserimento lavorativo delle persone con disabilità e sul ruolo che i mass media hanno nel delicato processo di sensibilizzazione.
Ad alternarsi sul tavolo dei relatori per tale appuntamento, dopo l’introduzione di Bruno Casati, assessore al Lavoro della Provincia di Milano, saranno Giovanni Merlo, direttore operativo di LEDHA (Presentazione del Progetto “Comunicare le opportunità per affermare i diritti”); Alessandra Scartezzini, responsabile del Progetto Emergo della Provincia di Milano (La sensibilizzazione sull’inserimento lavorativo delle persone con disabilità); Maurizio Trezzi, dell’Osservatorio Nazionale su Comunicazione e Disabilità della Fondazione IULM (La disabilità in pubblicità); Giulia Noris, del Servizio Lavoro dell’AIAS (Associazione Italiana Assistenzi Spastici) di Milano (Inserimento lavorativo e disabili: a che punto siamo); Stefano Losurdo, segretario regionale dell’AGIS (Associazione Generale Italiana dello Spettacolo) (L’esperienza nel Comitato Tecnico Scientifico LEDHA Spot Festival 2007).
Successivamente, i già citati Mirko Locatelli e il vincitore del concorso Simone Mignoni presenteranno il lavoro di sceneggiatura e realizzazione degli spot insieme a Giuditta Tarantelli, responsabile della Comunicazione della Mediateca LEDHA, mentre a concludere il seminario sarà il presidente della LEDHA Angelo Fasani, dopo la proiezione degli spot Lavoratori abili e un dibattito.

Il momento più strettamente dedicato alla premiazione si svolgerà invece intorno alle 19, alla presenza anche di Ombretta Fortunati, delegata alla Partecipazione e Tutela delle Persone con Disabilità della Provincia di Milano.
(S.B.)

Per ulteriori informazioni:
Ufficio Stampa Mediateca LEDHA (Giuditta Tarantelli)
tel. 347 9155194 –
giuditta.tarantelli@informahandicap.it.
Stampa questo articolo