Dall’eliminazione delle barriere alla progettazione inclusiva

Un seminario a Pisa, organizzato per il 6 ottobre dall’APICI (Associazioni Provinciali Invalidi Civili e Cittadini Anziani), che si rivolge in particolare ad architetti, ingegneri e geometri, con l’obiettivo principale di diffondere una rinnovata cultura dell’accessibilità

Persona con disabilità entra in una casa accessibileOrganizzato dall’APICI (Associazioni Provinciali Invalidi Civili e Cittadini Anziani) della Toscana, il seminario Architetture accessibili. Dall’eliminazione delle barriere alla progettazione inclusiva, che si terrà a Pisa, sabato 6 ottobre (Auditorium del Centro Maccarone della Provincia di Pisa, Via Pellico, 6, ore 8.30-12.30), si propone come momento informativo e di riflessione sulle tematiche della progettazione accessibile, con l’obiettivo di diffondere una rinnovata cultura dell’accessibilità, in cui l’effettiva fruizione del diritto alla mobilità da parte di tutti i cittadini non sia realizzata attraverso interventi “riparatori”, ma costituisca una variabile essenziale dei progettisti sin dal loro costituirsi come idea.

L’appuntamento – patrocinato dalla Regione Toscana, dalla Provincia e dal Comune di Pisa, dalla Società della Salute, dalla Provincia di Lucca e dall’Ordine degli Architetti di Pistoia – fa parte di una serie di incontri analoghi che verranno realizzati sempre in Toscana (Altopascio, Firenze, Livorno, Pistoia), tutti volti a creare uno scambio di esperienze fondamentali per comprendere i requisiti che concorrono a determinare la qualità architettonica, studiando le relazioni tra l’uomo e l’ambiente, le esigenze e le modalità fruitive degli spazi da parte delle persone.

Il seminario – che rientra all’interno delle iniziative promosse da Punto Handy, servizio dell’APICI nato allo scopo di realizzare sul territorio un serie di sportelli informativi sulle tematiche legate alla disabilità – è aperto a tutti i cittadini, prestando tuttavia particolare attenzione alle esigenze informative degli operatori pubblici e privati (architetti, ingegneri, geometri) che «nello svolgimento del proprio lavoro – come spiegano gli organizzatori – dovrebbero essere chiamati a pensare e a costruire tenendo conto delle esigenze di tutti i cittadini, anche di quelli con bisogni speciali».
(S.B.)

Il programma completo del seminario è disponibile cliccando qui.
Per ulteriori informazioni:
– Segreteria organizzativa: APICI – Delegazione Zonale
di Altopascio (Lucca),
altopascio@puntohandy.it
– Francesca Pieretti, tel. 338 9236610, sito www.diversabileonline.com
– Simone Saviozzi, Delegazione APICI di Pisa, tel. 050 500227.
Stampa questo articolo