- Superando.it - http://www.superando.it -

La prevenzione della salute orale e la disabilità

La promozione della prevenzione della salute orale nella persona disabile: è questo il titolo del XIV Congresso Nazionale della SIOH (Società Italiana di Odontostomatologia dell’Handicap), che si terrà da giovedì 4 a sabato 6 ottobre, presso l’Università di Milano (Via Festa del Perdono, 7).

Disegno di un dentista al lavoroAll’appuntamento internazionale parteciperanno tra gli altri il belga Luc Martens, presidente della IADH (International Association of Disability and Oral Health) – la principale associazione di odontoiatria speciale di cui anche la SIOH fa parte – l’olandese Elinor Bouvy Berends, che si occupa di odontoiatria nei giovani con disabilità, il noto genetista Bruno Dallapiccola e il chirurgo maxillo-facciale Roberto Brusati.

Il Congresso Nazionale della SIOH – nata nel 1985, in seguito all’esigenza sempre più sentita di indirizzare la professionalità dell’odontoiatra verso i cosiddetti soggetti “speciali” – è un evento a cadenza biennale cui partecipano tutte le più importanti realtà di odontoiatria speciale internazionale.
Quest’ultima (Special Care Dentistry) è in sostanza la disciplina che si occupa di soggetti con particolari esigenze: persone con disabilità intellettiva, persone affette da malattie che ne riducono la mobilità o la collaborazione, persone anziane con patologie croniche invalidanti, persone con malattie che rendono critico il trattamento odontoiatrico, persone, infine, socialmente svantaggiate.

Organizzatori e relatori del Congresso saranno tra gli altri Fabrizio Pregliasco, direttore sanitario della Fondazione Sacra Famiglia di Cesano Boscone (Milano) e Paolo Ottolina, del Servizio Ambulatoriale Odontoiatrico della Fondazione stessa, la quale da molti anni ha accreditato tale struttura con il Servizio Sanitario Nazionale, per la cura di persone disabili non collaboranti che ricevono un’assistenza dedicata, al fine di facilitare il loro approccio alle cure dentarie.
Da segnalare anche che Ottolina è membro del team odontoiatrico degli Special Olympics, l’organizzazione internazionale che conta più di 2 milioni di atleti nel mondo con disabilità intellettive.

«Per noi odontoiatri – ha dichiarato Ottolina – il Congresso costituirà un importante momento d’incontro. Alle famiglie e alle associazioni presenteremo le nostre realtà e annunceremo la creazione di una rete nazionale di strutture che unisce l’odontoiatria della disabilità».
(D.P.)

Per il programma completo e altre informazioni:
Ufficio Stampa Fondazione Sacra Famiglia (Daniela Palumbo)
tel. 348 5677098,
dpalumbo@sacrafamiglia.org.