Una vacanza in Toscana che aiuta a crescere

C’è la possibilità di un soggiorno gratuito vicino a Firenze, nel prossimo mese di luglio, per dieci giovani persone con disabilità motoria e per i loro accompagnatori: è il progetto “Disabled Young People’s International Camp Toscana”, promosso dai Lions – District 108 La Toscana

Promosso dai Lions – District 108 La Toscana, in collaborazione con i Lions Club Mugello e i LEO Club di Firenze, il progetto Disabled Young People’s International Camp Toscana consiste nell’offrire a dieci giovani con disabilità (e ai loro accompagnatori) un soggiorno vacanze gratuito nell’agriturismo “Il Borgo di Elisa“, vicino a Firenze (Borgo San Lorenzo, località Larciano), struttura attrezzata e collaudata per l’uso da parte di persone con disabilità.

Un'immagine dell'agriturismo «Il Borgo di Elisa», non lontano da FirenzeMa quali sono le finalità principali di tale iniziativa? «Offrire a giovani disabili – dichiarano i promotori – varie opportunità di incontro e di aggregazione con scambi di esperienze, in una struttura attrezzata e collaudata a loro interamente dedicata, aiutandoli inoltre a sviluppare le loro potenzialità attraverso attività di gruppo, culturali, ricreative, sportive e turistiche, facendo anche conoscere la Toscana sotto i vari aspetti turistici e socioeconomici».

Il progetto si rivolge dunque a giovani con disabilità motoria e con buone capacità di comunicazione di entrambi i sessi e di età compresa tra i 14 e i 19 anni.
Il periodo di svolgimento andrà dal 12 al 23 luglio 2008 e le domande di partecipazione dovranno pervenire entro il 31 marzo prossimo. (S.L.)

Altri dettagli sul progetto, il programma e il modulo di adesione sono disponibili cliccando qui.
Per ulteriori informazioni:
Gabriella Guerreschi (direttore del Campo)
gabriella.guerreschi@gmail.com.
Stampa questo articolo