Genitori a scuola di inclusione

Si rivolge infatti proprio a loro, tentando di valorizzarne sempre più il ruolo, nell’ambito dell’inclusione scolastica dei bambini con disabilità, il secondo incontro del ciclo “Figli con disabilità”, che si terrà il 15 marzo a Vaprio d’Adda (Milano), sempre a cura della Provincia di Milano e della LEDHA (Lega per i Diritti delle Persone con Disabilità)

Bimba con disabilità insieme ad un'insegnanteDopo la grande partecipazione del primo incontro, svoltosi ad Arcore il 1° marzo scorso, continuerà sabato 15 marzo a Vaprio d’Adda (Milano) il ciclo denominato Figli con disabilità, dedicato ai genitori di bambini con disabilità (fino ai 12 anni di età) e curato dalla Delega alla Partecipazione e alla Tutela dei Diritti delle Persone con Disabilità e dall’Assessorato ai Servizi Sociali della Provincia di Milano, in collaborazione con la LEDHA (Lega per i Diritti delle Persone con Disabilità) e con numerose associazioni milanesi e lombarde.

Dopo l’appuntamento riguardante dunque i fratelli con disabilità, questa volta ci si soffermerà sul tema A scuola d’inclusione. Il ruolo dei genitori per sostenere i processi di inclusione scolastica dei bambini con disabilità (Municipio di Vaprio d’Adda, Piazza Cavour, 26, ore 9.30-12.30).
All’incontro – cui parteciperà Ombretta Fortunati, consigliera delegata alla Disabilità della Provincia di Milano – interverranno esperti come Monica Bolzoni dell’AGPD (Associazione Genitori e Persone con Sindrome di Down) e Luigi Gilberti dell’AIAS (Associazione Italiana Assistenza agli Spastici) di Milano.
Dal canto loro Lucia Stucchi, del Gruppo Genitori per l’Integrazione Scolastica e Rossana De Maria, del Comitato Familiari Corte Crivelli, porteranno come testimonianza le proprie personali esperienze.

«Si tratta – ha dichiarato la stessa Fortunati – di un appuntamento importante che permetterà ai genitori che interverranno di avere informazioni chiare rispetto ai processi di inclusione scolastica dei bambini con disabilità e soprattutto in vista della valorizzazione del ruolo dei genitori nel rapporto con le istituzioni, i docenti, le altre famiglie e il territorio». (A.P.)

Per ulteriori informazioni:
– LEDHA (Lega per i Diritti delle Persone con Disabilità)
tel. 02 6570425 – 347 7308212,
appuntamenti@informahandicap.it
– Ufficio Stampa Delega alla Partecipazione e alla Tutela dei Diritti delle Persone con Disabilità, tel. 02 80649207, alice@soundpr.it.
Stampa questo articolo