- Superando.it - http://www.superando.it -

Lesione al midollo spinale: la prima Giornata Nazionale

Francesca Porcellato, campionessa di tiro con l'arco e testimonial per la FAIPLa FAIP (Federazione della Associazioni Italiane Paratetraplegici) indice per venerdì 4 aprile la prima Giornata Nazionale della Persona con Lesione al Midollo Spinale, con l’obiettivo di promuovere nell’opinione pubblica una maggiore consapevolezza dei diritti e delle opportunità delle persone paraplegiche e tetraplegiche italiane. Attraverso la diffusione di storie, buone prassi e un confronto aperto sulle attuali criticità della situazione italiana, l’iniziativa rappresenterà un’occasione di rilievo per sostenere azioni concrete in grado di favorire una reale inclusione sociale delle persone con lesione midollare e  prevenire gli episodi che sono causa di una disabilità così complessa. Lo slogan scelto per la Giornata recita infatti, significativamente: Facciamo di tutto per non avere associati.

Si stima che in Italia siano circa settantamila le persone che hanno riportato una lesione al midollo spinale, e a questo numero vanno ad aggiungersi ogni anno circa milleottocento nuovi episodi, nei quali restano coinvolti, per la maggior parte dei casi, persone giovani e giovanissime, tra i dieci e i quarant’anni; ad incidere principalmente sulle cause di lesione al midollo spinale si segnalano gli incidenti stradali, seguiti da quelli sportivi.

L’evento principale della Giornata si svolgerà venerdì 4 aprile a Roma a partire dalle ore 9 (Sede Inail, Piazzale G. Pastore, 6): si tratta del convegno dal titolo La consapevolezza dei diritti e delle opportunità. Oltre ai rappresentanti dell’associazionismo e agli operatori che quotidianamente si confrontano con tematiche strettamente connesse alla qualità della vita delle persone con lesione midollare, vi prenderanno parte i maggiori esperti italiani in ambito di ricerca. L’iniziativa potrà essere seguita in live streaming in venti differenti sedi sul territorio nazionale, che verranno segnalate sul sito www.faiponline.it.

La manifestazione del 4 aprile sarà preceduta da una Settimana di Sensibilizzazione sui temi della lesione midollare, che sarà caratterizzata da importanti partecipazioni sui media nazionali e locali, tra cui ad esempio la puntata del 30 marzo di Racconti di Vita, programma condotto alle 12.45 su Rai Tre da Giovanni Anversa, interamente dedicata alle esperienze di persone con lesione al midollo spinale. I testimonial che hanno dato il loro supporto alle iniziative della FAIP si distinguono per essere tutti persone con lesione midollare facilmente riconoscibili dal grande pubblico per i loro successi sportivi e professionali, come Luca Pancalli, presidente del  CIP (Comitato Italiano Paralimpico) e vice-presidente del CONI (Comitato Olimpico Nazionale Italiano), Filippo Preziosi, direttore generale di Ducati Corse, tra gli artefici del successo della scuderia al Moto Gp 2007, Francesca Porcellato, campionessa di atletica, e il chirurgo Paolo Anibaldi.

Al Comitato Promotore degli eventi connessi alla Giornata partecipano – con la FAIP e le ventiquattro associazioni ad essa aderenti – l’INAIL (Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro), il CIP (Comitato Italiano Paralimpico), la FIMMG (Federazione Italiana Medici di Famiglia) e tutte le organizzazioni che compongono il Forum Nazionale sulle lesioni al midollo spinale. (G.G.)