- Superando.it - http://www.superando.it -

Teatro per una mente diversa

I FuoriConTesto in scenaSabato 5 aprile 2008, alle ore 21, saranno i FuoriConTesto con lo spettacolo Raccattapalle ad aprire la rassegna DIVERSAmente, la rassegna di Teatro delle Diversità contro l’emarginazione sociale del Teatro Comunale di Tivoli (via del Collegio).
L’evento si sviluppa nell’arco di tre giorni consecutivi, dal 5 al 7 aprile, ed è promosso dalla Compagnia Teatro dell’Applauso e dalla Comunità Giovanile di Tivoli Avantgarde, con il sostegno dell’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune. La tre giorni si ispira a una frase firmata dallo psicanalista e sociologo tedesco del secolo scorso Erich Fromm: «Le differenze di talento, di intelligenza, di comprensione, sono trascurabili in confronto a quello che ch in comune fra tutti gli uomini. […] Se io percepisco un altro essere solo in superficie, sento le differenze che ci separano. Se penetro in profondità, percepisco la nostra uguaglianza».

I FuoriConTesto portano in scena la la storia di un uomo nato inspiegabilmente con una palla al piede che, tra risposte negate e dubbi, va alla ricerca di una soluzione che sciolga questo suo peso. Durante il proprio cammino incontrerà altri individui che, come lui, elemosinano un po’ di quiete. Un percorso che lo porterà ad un’intuizione forse decisiva per il suo destino.
Domenica 6 aprile, invece, alle ore 21.30 sarà la volta di Radiobugliolo, un musical carcerario (visibile anche online su arcoris.tv inserendo le parole “radio bugliolo”) scritto da Salvatore Ferraro, che racconta una giornata tipo all’interno di un carcere romano. La compagnia che lo mette in scena è quella dei Presi per caso, compagnia teatrale di «detenuti, ex detenuti e non detenuti». Infine, lunedì 7 aprile, la rassegna si concluderà, sempre alle ore 21.30, con il recital Stasera io qui, canzoni per amare di Alessandro Fontana, attore colpito da disabilità motoria.

Ogni sera, mez’ora prima dell’inizio degli spettacoli, e cioè alle ore 21, sarà proiettato il video dello spettacolo Il Principe infelice, diretto da Tiziana Scrocca e tratto da una favola di Tommaso Landolfi, interpretato da bambini non udenti di Tirana, nel quadro di un progetto della Fondazione MAGIS (Movimento e Azione dei Gesuiti Italiani per lo Sviluppo). (B.P.)

Per ulteriori informazioni:
Compagnia Teatro dellApplauso
tel. 339 2921797 – 329 1650901 – 329 1545437
ufficiostampa@teatrodellapplauso.it.