- Superando.it - http://www.superando.it -

La FISH dialoga con tutti, non solo con il MEDA

In merito alla conferenza stampa di Sergio Riboldi, candidato premier del MEDA (Movimento Europeo Diversamente Abili), in vista delle prossime elezioni politiche, trasmessa martedì 8 aprile da Raidue (ore 21), la FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap) smentisce di avere mai incitato la presentazione delle liste elettorali alle elezioni politiche 2008 da parte del MEDA o di qualunque altra formazione politica, connotandosi come un movimento apartitico.

Il presidente nazionale della FISH Pietro Barbieri«Pur apprezzando infatti l’intento di farsi garante della partecipazione fortemente evocata dalle associazioni delle persone con disabilità e delle loro famiglie – si legge in una nota della Federazione – la FISH si dissocia da ogni tentativo di ascrivere il movimento delle associazioni ad un partito politico candidato a governare il Paese o ad entrare in Parlamento in maggioranza o opposizione e diffida chiunque dal farlo».

In realtà, come riferito nei giorni scorsi dal nostro sito, con il testo Il MEDA abbraccia le idee della FISH (disponibile cliccando qui), è stato proprio il candidato premier Riboldi, assieme ad alcuni responsabili del MEDA, a chiedere un incontro con Pietro Barbieri, presidente nazionale della FISH, nel corso del quale è stato illustrato il documento di impegni della Federazione (ripreso da Superando.it con il testo intitolato Dedicato al prossimo Governo, disponibile cliccando qui), presentato a tutti i candidati premier.
Dal canto suo Riboldi ha condiviso i dieci punti prioritari elencati dalla FISH, «ciò di cui è stata data comunicazione pubblica – sottolinea lo stesso Barbieri – così come accaduto per altri candidati premier».

«E per altro – conclude il presidente della FISH – è sufficiente confrontare il programma del MEDA con i dieci punti da noi resi pubblici per verificare quanto il movimento associativo che si ritrova nella nostra Federazione non abbia preso parte in alcun modo alla presentazione della lista MEDA e alla sua campagna elettorale». (S.B.)