E finalmente tutti potranno scendere dall’autobus…

Vi è un ampio progetto di riorganizzazione di Piazzale Roma – il terminal veneziano per i mezzi su ruota – con il quale il Comune lagunare intende migliorare l’accessibilità del sito alle persone con disabilità in carrozzina e ai non vedenti. Per incominciare, entro breve diventerà operativa la cosiddetta fermata “Bus facile”

Le persone in carrozzina che arrivano in Piazzale Roma a Venezia, con i mezzi di trasporto pubblico, devono senz’altro aver provato più volte la spiacevole situazione di non riuscire a scendere dall’autobus per la contemporanea salita a bordo degli altri passeggeri.

Per ovviare a tale disagio, il Comune di Venezia, in collaborazione con l’ACTV (Azienda del Consorzio Trasporti Veneiziano), ha deciso di istituire una fermata denominata Bus facile, appositamente pensata per agevolare le persone con disabilità.
In pratica, tutti gli autobus in arrivo a Piazzale Roma, prima di raggiungere il capolinea, effettueranno fermata, su richiesta, all’ingresso dell’area dedicata ai bus, nello spazio attualmente riservato ai mezzi SITA.
La fermata, che sarà identificata da un’adeguata segnaletica a terra e sulla palina della corsia, potrà essere richiesta esclusivamente dalle persone con disabilità, attraverso il pulsante di chiamata o l’avviso al conducente, e utilizzata solo per la discesa. Essa diventerà operativa alla fine di maggio e se ne potranno avvalere anche le persone non vedenti.

Il progetto, di carattere sperimentale, ha previsto anche la messa in sicurezza di tre attraversamenti pedonali, grazie alla posa di materiale termoplastico tattile.
Oltre all’utilizzo dei due tradizionali codici di attenzione-pericolo od orientamento, è stata predisposta per la prima volta lungo tutto il passaggio pedonale la collocazione di una linea guida a rilievo che consentirà alle persone non vedenti di mantenere la direzione durante l’attraversamento.
Grazie a questi lavori, dunque, le stesse persone non vedenti scenderanno alla fermata Bus facile e potranno poi raggiungere in sicurezza la biglietteria ACTV e gli imbarcadero del vaporetto o in direzione opposta i giardinetti Papadopoli.

Questo intervento costituisce il primo passo di un progetto più ampio di riorganizzazione di Piazzale Roma, messo a punto dal Comune di Venezia, con la partecipazione di tutti i soggetti interessati, per il miglioramento dell’accessibilità e dei percorsi pedonali del terminal. (Informahandicap Venezia)

Per ulteriori informazioni:
Ufficio Eliminazione Barriere Architettoniche del Comune di Venezia
tel. 041 2748599,
ufficioeba@comune.venezia.it.
Stampa questo articolo