- Superando.it - http://www.superando.it -

La nuova FISH sulle tracce della Convenzione

Realizzazione grafica che rappresenta la scalata di una montagna accatastando un cubo dopo l'altroA seguito del recente Congresso di Bari della FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap) e del successivo Consiglio Direttivo di Roma, è stata eletta la nuova Giunta Esecutiva della Federazione e definite le cariche sociali all’interno di essa, per il triennio 2008-2011.

Sia Pietro Barbieri (FAIP – Federazioni Associazioni Italiane Para-tetraplegici) che Salvatore Nocera  (MOVI – Movimento di Volontariato Italiano) e Antonio Cotura (FIADDA – Famiglie Italiane Associate per la Difesa dei Diritti degli Audiolesi) sono stati riconfermati nelle rispettive cariche di presidente, vicepresidente vicario e tesoriere.
I vicepresidenti saranno poi Giuseppe Cutrera (AIPD – Associazione Italiana Persone Down), Luisella Bosisio Fazzi (CND – Consiglio Nazionale sulla Disabilità) e Agostino D’Ercole (AISM – Associazione Italiana Sclerosi Multipla e FISH Toscana), mentre il segretario sarà Mario Melazzini (AISLA – Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica).
Della Giunta Esecutiva Nazionale fanno parte anche Assia Andrao (Retina Italia), Nunzia Coppedè (FISH Calabria), Angelo Fasani (LEDHA – Lega per i Diritti delle Persone con Disabilità) e Ivo Manavella (ANFFAS – Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale).

In tali occasioni è stato analizzato il programma di azione per i prossimi tre anni, improntato segnatamente al recupero dell’azione parlamentare e alla valorizzazione dei percorsi volti ad ottenere i diritti a livello regionale e provinciale.
In tal senso, il vero e proprio “baluardo” delle politiche che la FISH intende realizzare in questo momento è rappresentato dalla Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità e dalla necessità di una rapida ratifica di essa da parte dello Stato Italiano, per arrivare all’adozione dei suoi princìpi sia a livello nazionale che locale, affinché la legislazione internazionale divenga prassi normativa del nostro Paese ad ogni livello istituzionale e in ogni atto amministrativo e pratica territoriale.

Da ultimo, ma non certo ultimo, la nuova Giunta Esecutiva della Federazione ha voluto salutare con estrema soddisfazione la nomina di Vladimir Kosic alla carica di assessore regionale alla Sanità del Friuli Venezia Giulia [se ne legga, nel nostro sito, un’intervista esclusiva al testo disponibile cliccando qui, N.d.R.].
Infatti, è certamente la prima volta che una persona con grave disabilità – com’è appunto Kosic – assume una carica di tale importanza e oltre ad un doveroso augurio di buon lavoro, l’auspicio della FISH tutta è che questo possa costituire un ulteriore elemento di conferma all’approccio positivo recentemente manifestato dalla Conferenza Stato-Regioni di fronte alle varie questioni di cui si occupa la Federazione. (S.B.)