La città solidale secondo i ragazzi

Il 30 maggio a Marano Vicentino avrà luogo il convegno dal titolo “Lo sguardo dei ragazzi per una città solidale”, organizzato dall’Associazione Integrazione di Villaverla (Vicenza), a conclusione del progetto di parternariato “La città solidale”, promosso in collaborazione e con il contributo del Centro di Servizio per il Volontariato della Provincia di Vicenza

Venerdì 30 maggio 2008 all’Auditorium della Scuola Media di Marano Vicentino (ore 9-11.30), si svolgerà il convegno conclusivo dell’esperienza del progetto di parternariato La Città Solidale, realizzato in collaborazione e con il contributo del Centro di Servizio per il Volontariato della Provincia di Vicenza.
Titolo dell’incontro mattutino è Lo sguardo dei ragazzi per una Città Solidale e ad organizzarlo, accanto all’Associazione Integrazione di Villaverla (Vicenza), capofila del progetto, ci sono il Centro di Servizio per il Volontariato, lo Sportello Informa Handicap  dell’ULSS 4 Alto Vicentino, le scuole medie, i CCR (Consigli Comunali dei Ragazzi e delle Ragazze) e i Comuni di Arsiero, Marano Vicentino, Santorso e Villaverla.

Rappresentazione dello spettacolo «Tu sei normale?»Nello svolgimento del progetto, il ruolo dei giovani, e in particolare di quelli dei CCR, è stato centrale: a loro è stato chiesto un coinvolgimento nella progettazione di una vita sociale integrata, che prevede innanzitutto l’inserimento delle persone con disabilità e l’abbattimento delle barriere architettoniche.
Durante il convegno, alcuni portavoce racconteranno ai presenti l’esperienza vissuta, ad esempio «girando per le vie di Marano Vicentino con la carrozzina, le cuffie e le bende», oppure sperimentando altrimenti l’esistenza delle barriere sensoriali e individuando percorsi possibili per la realizzazione di una città solidale che permetta a tutti «di arrivare a casa interi».

Una delle tappe importanti del progetto è stata la messa in scena dello spettacolo Tu sei normale?, realizzato da Arcipelago Teatro Patatrac a cura dell’associazione Dopo di Noi di Biella. (B.P.)

Per ulteriori informazioni:
Associazione Integrazione di Villaverla (Vicenza)
tel. 0445 855671 – 338 9355000
integrazione@pedagogiadeigenitori.org
.
Stampa questo articolo