Per un supermercato senza barriere

«Quella della progettazione consapevole è una cultura di cui la società deve impadronirsi»: da questa idea di base si sono mossi i promotori del concorso internazionale “Shop Ability”, inserito all’interno del progetto torinese “Design Ability”, con l’obiettivo di disegnare un contenitore della spesa accessibile, funzionale e dal design innovativo, che consenta a tutti – persone con disabilità e non – di muoversi in completa autonomia all’interno dei supermercati. Il termine entro cui presentare i progetti è il 1° settembre

Persona anziana al supermercatoIl Progetto Design Ability promosso dalla Società Pininfarina Extra e inserito quale momento espositivo nel calendario di Torino 2008 World Design Capital dal 14 al 16 novembre prossimi – riguarda i diversi luoghi in cui le persone con disabilità svolgono la loro vita sociale, quali le città, i supermercati, gli impianti sportivi e gli uffici, al fine di analizzare le difficoltà che si incontrano per sviluppare prodotti e concetti innovativi, funzionali e accattivanti nel design, ma interessanti e utilizzabili anche da parte di tutti i cittadini (concetto del design for all).

Ed è all’interno di Design Ability che le società Pininfarina Extra e Cean hanno lanciato il concorso Shop Ability. Il supermercato senza barriere, aperto a tutti i giovani studenti, italiani e stranieri, di grafica, design, architettura e ingegneria, nonché a giovani professionisti operanti in tali settori, di età inferiore a trent’anni.
I partecipanti dovranno in sostanza studiare e progettare un contenitore della spesa accessibile, funzionale e dal design innovativo, che consenta a tutti – persone con disabilità e non – di fare la spesa all’interno dei supermercati, muovendosi in completa autonomia e con la possibilità di poter raggiungere tutti i tipi di prodotti esposti, qualunque sia la loro collocazione nei vari ripiani degli espositori.

«Quella della progettazione consapevole – ha dichiarato Paolo Pininfarina, presidente di Pininfarina Extra – è una cultura di cui la società deve impadronirsi ed è anche per questo motivo che abbiamo scelto per Design Ability la vetrina di Torino World Design Capital, che conferisce al capoluogo e al territorio piemontese un ruolo cruciale internazionale. Da parte nostra, vogliamo testimoniare come il design possa e debba essere veramente fruibile da tutti i soggetti che compongono la società, indipendentemente dalle loro singole abilità».

Il termine entro cui presentare i propri lavori è quello del 1° settembre e le premiazioni avverranno appunto in novembre, all’interno di Design Ability, prevedendo rispettivamente 5.000, 3.000 e 2.000 euro ai primi tre classificati. (S.B.)

Il bando di Shop Ability è disponibile cliccando qui.
Per ulteriori informazioni accedere ai siti delle Società Cean (www.cean.it) e Pininfarina Extra (www.pininfarinaextra.it).
Stampa questo articolo