- Superando.it - http://www.superando.it -

Far Centro insieme

Un'immagine dell'Open Day Bucaneve a Castel Goffredo (Mantova)«Siamo molto soddisfatti e anche un po’ commossi. È venuta a trovarci veramente tantissima gente che ci ha incoraggiato e trasmesso entusiasmo. Da parte nostra era doveroso dare a tutti la possibilità di vedere un’opera che è patrimonio collettivo».
Lo ha dichiarato Maria Rosa Fanelli, presidente della Cooperativa Bucaneve di Castel Goffredo (Mantova), al termine dell’Open Day Bucaneve, svoltosi il 13 luglio scorso, quando è stato aperto alla cittadinanza il cantiere del nuovo Centro Disabili, struttura di moderna concezione integrata pienamente con la città, che riunirà servizi per oltre sessanta persone con disabilità e che intende segnare una svolta nel modo stesso di concepire e gestire i servizi rivolti alla disabilità.

«Funzionale, bellissimo e fatto con il cuore», «Non immaginavo di vedere una struttura così all’avanguardia»: questi i messaggi lasciati da due dei circa settecento visitatori della giornata, tra i quali anche il vicepresidente del Consiglio Regionale Lombardo Enzo Lucchini e, nei giorni precedenti, il presidente della Provincia di Mantova Maurizio Fontanili, oltre a una delegazione finlandese che parteciperà anche al prossimo convegno di novembre, nel corso del quale la struttura verrà presentata al pubblico internazionale.

«Grazie all’appoggio di cittadini e aziende – continua Fanelli – al contributo di alcune fondazioni bancarie e alla vendita di un immobile di nostra proprietà, abbiamo messo insieme un milione di euro: siamo solo a metà strada, è vero, ma si tratta di un traguardo importante che vogliamo condividere con chi ci ha aiutato a raggiungerlo».
Prosegue dunque la raccolta fondi, per portare a compimento il Centro (1.500 metri quadri coperti), che vedrà anche – in periodo natalizio – una grande lotteria centrata sullo slogan Stuzzica la fortuna e aiutaci a FARE CENTRO.

Non è del resto la prima volta che il nostro sito si occupa di iniziative che hanno visto per protagonista la Cooperativa Bucaneve e le persone che ad essa afferiscono: ci piace infatti ricordare, ad esempio, Divertissement Impressionismo 2008, calendario, mostra e quaderno che qualche mese fa hanno ben dimostrato – ottenendo un grande successo – come si possano piacevolmente incrociare l’arte “alta” e la vita quotidiana, sensibilizzando al tempo stesso sulle realtà della disabilità (se ne legga, in questo sito, al testo disponibile cliccando qui). (S.B.)

Per ulteriori informazioni:
Cooperativa Bucaneve (Luca Cimarosti)
tel. 0376 780675 – 338 6846188, coop.bucaneve@libero.it.