- Superando.it - http://www.superando.it -

Se il linguaggio della danza diventa accessibile a tutti

Tecnica che permette a persone “normodotate” e con disabilità di danzare insieme – attraverso un percorso di ricerca che sfrutta le abilità fisiche ed espressive individuali – la Danceability sarà al centro delle attività proposte per la stagione 2008/2009 a Zanè (Vicenza) dall’Associazione Culturale Galleria Spazio Danza (Via Prà Bordoni, 59/7), a partire dal prossimo mese di ottobre, fino al maggio del 2009.

Danceability insieme a persone con disabilitàCi siamo già occupati più volte di Danceability, nel nostro sito (se ne legga ad esempio nel testo disponibile cliccando qui), con il suo utilizzare i principi della cosiddetta Contact Improvisation, grazie all’impulso del danzatore e coreografo americano Alito Alessi, direttore, negli Stati Uniti, della Joint Forces Dance Company, il cui scopo è quello di rendere accessibile il linguaggio della danza a tutte le persone.
L’improvvisazione, in particolare, è la strada principale attraverso cui si sviluppa questa tecnica, cogliendo uno spunto, un elemento, qualcosa che è in atto a livello di relazione, iniziando a seguirlo e lasciando che da tale suggestione fluisca la danza.

Il corso promosso da Galleria Spazio Danza sarà condotto da Pierluigi Zonzin e Maria Recher, insegnanti formati dai Teacher Training tenuti proprio da Alito Alessi, e si rivolgerà a tutti coloro che siano interessati a sviluppare la propria esperienza attraverso la danza, comprese le persone con qualunque tipo di disabilità fisica o sensoriale e disabilità psichiche non gravi.

Da segnalare infine – tra le altre proposte dell’associazione vicentina diretta dalla danzatrice e coreografa Stefania Pigato – anche il Centro d’Arte per Bambini, costituito da laboratori di musica, pittura, suoni e movimenti, intesi come strumenti di espressione libera, aperto a tutti i bambini, anche con disabilità, tra i 3 e i 12 anni. (S.B.)

Per ulteriori informazioni:
– Corso di Danceability: tel. 0445 533233 – 392 6876794 – 349 3262685
pierzin@libero.it (Pierluigi Zonzin)
– Centro d’Arte per Bambini: tel. 349 5042770 (Sonia Stella)
tel. 347 8791523 (Sara Lorenzini)
.