L’autonomia, il benessere e la qualità della vita

Promuovere e ampliare la cultura dell’ausilio e dell’autonomia nell’ambito riabilitativo, stimolando la ricerca di soluzioni sempre più rispondenti ai reali bisogni delle persone con disabilità. Sarà questo – insieme al tentativo di creare un dialogo tra le varie figure professionali e le realtà che operano nel settore – l’obiettivo principale del convegno che si terrà ad Abano Terme (Padova) dal 5 al 7 novembre

Donna in carrozzina fotografata di spalle con le braccia aperte in un pratoOrganizzato dall’Unità Operativa Complessa di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza dell’ULSS 16 di Padova e dall’Azienda Ospedaliera dell’Università di Padova, prenderà il via mercoledì 5 novembre al Centro Congressi dell’Hotel Alexander di Abano Terme (Padova) il Convegno Internazionale denominato L’ausilio nel progetto riabilitativo della persona disabile: autonomia, benessere e qualità di vita.

Obiettivo principale di tale iniziativa vuole essere quello di promuovere e ampliare la cultura dell’ausilio e dell’autonomia nell’ambito riabilitativo, stimolando la ricerca di soluzioni sempre più rispondenti ai reali bisogni delle persone con disabilità.
Uno spazio particolare sarà dedicato anche allo scambio e al confronto di esperienze significative, nell’intento di creare un dialogo tra le varie figure professionali e un proficuo collegamento tra le realtà che operano nel settore.

L’evento – che prevede la partecipazione di numerosi autorevoli specialisti del settore, fisiatri ed esperti di vari ambiti – si articolerà su sei distinte sessioni, fino all’intera giornata di venerdì 7 novembre.
Nel corso della prima giornata (mercoledì 5), dopo l’apertura affidata a Fortunato Rao, direttore generale dell’Azienda ULSS 16 di Padova e al preside della Facoltà di Medicina dell’Università padovana Giorgio Palù, sono previste le sessioni intitolate rispettivamente Costruire l’autonomia: diritti e opportunità della persona disabile nel contesto socio-sanitario italiano e Superare la dipendenza: gli ausili per la postura e la mobilità.
Successivamente – giovedì 6 – si parlerà di Benessere e funzionalità: il ruolo del sistema di postura e dei Servizi di consulenza in “Assistive Technology”: esperienze a confronto.
Infine, nella giornata conclusiva di venerdì 7, le due sessioni saranno intitolate Migliorare l’autonomia e la qualità di vita: servizi e strumenti di intervento nel contesto ambientale e “Assistive Technology”: formazione degli operatori. (S.B.)

Il programma completo del Convegno è disponibile cliccando qui.
Per ulteriori informazioni:
tel. 049 620259, npi.ulss16@sanita.padova.it.
Stampa questo articolo