- Superando.it - http://www.superando.it -

La fisioterapia respiratoria e le malattie neuromuscolari

Una mano guantata tiene una medicinaVenerdì 28 novembre, presso la sede dell’Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare (UILDM) di Verona (Via Aeroporto Berardi, 51, Chievo, ore 8.30-17.30), l’associazione organizzerà il convegno denominato Obiettivi della fisioterapia respiratoria nel paziente con distrofia muscolare e altre malattie neuromuscolari: ruolo del team riabilitativo.
L’incontro – a numero chiuso – è riservato a un massimo di venti partecipanti tra medici fisiatri, pneumologi, pediatri, anestetisti rianimatori, olte che a fisioterapisti.

Proponendosi come luogo di confronto e scambio tra le diverse competenze mediche e sanitarie presenti, il corso vuole offrire un’occasione di costruzione di una base comune relativamente al percorso assistenziale volto in particolare al paziente neuromuscolare con problemi respiratori. Riconoscendo la specificità dell’apporto di ogni categoria professionale, se ne definirà quindi il relativo progetto di presa in carico assistenziale riabilitativa. Infine, si descriverà un intervento fisioterapico capace di integrare trattamento e valutazione della funzionalità respiratoria.
Aldo Luzzani, responsabile dell’Unità Ospedaliera Veronese di Rianimazione del Policlinico di Borgo Roma, illustrerà La natura restrittiva del deficit respiratorio e la ventilazione meccanica nella sopravvivenza del paziente con la distrofia muscolare.
Carlo Bianchi, consulente della UILDM di Verona, spiegherà un metodo di Valutazione semplificata della funzione respiratoria, analizzando inoltre specie la Respirazione glossofaringea e le problematiche di Complicanza respiratoria legate alla tosse.
Un altro consulente della UILDM, Domenico De Grandis, esporrà il modello della Regione Piemonte e altri Modelli territoriali di assistenza al paziente con insufficienza respiratoria da malattie neuromuscolari.
Un’équipe di fisioterapisti definirà infine il ruolo della propria professione nella gestione domiciliare del paziente ventilato. Nel pomeriggio sono previste alcune esercitazioni guidate dagli stessi fisioterapisti. (B.P.)

Per ulteriori informazioni:
UILDM Verona, tel. 045 8101650, uildm.verona@libero.it.