- Superando.it - http://www.superando.it -

A Torino c’è la catena dell’accessibilità e molto altro

Crinale di una montagna sullo sfondo d un cielo nuvoloso, con una persona in carrozzina che sale davanti a una motoMercoledì 3 dicembre è la Giornata Internazionale delle Persone Con Disabilità, che coincide anche con quella Europea, dedicata quest’anno al tema Dal viaggio all’Accoglienza.
Tale evento esiste dal 1993 su iniziativa della Commissione Europea in accordo con le Nazioni Unite e a Torino, città che l’ICSID (International Council of Societies of Industrial Design) ha nominato World Design Capital 2008, la CPD (Consulta delle Persone in Difficoltà) ha predisposto un calendario di eventi che ruotano attorno al turismo e al design per tutti.

La sera di lunedì 1° dicembre al Teatro Regio (Piazza Castello, 215, ore 21) il Gnu Quartet, Gino Paoli e Niccolò Fabi si esibiranno in un concerto di beneficenza.
Il giorno successivo, martedì, la Consulta si rivolgerà alle scuole – dagli asili nido alle scuole superiori – proponendo a oltre tremilacinquecento, tra bambini e adolescenti, una giornata di giochi all’insegna dell’integrazione sociale e alla presenza di alcuni artisti (PalaIsozaki, Corso Sebastopoli, 123, ore 9.30-14.30).
Mercoledì 3 dicembre, poi, giorno in cui effettivamente si celebra la Giornata, avrà luogo il convegno dal titolo La catena dell’accessibilità, servizi e design alla base dell’accoglienza (Sala Londra del Centro Congressi Lingotto, via Nizza, 280, ore 8.30-19) cui parteciperanno esponenti politici, esperti e tecnici nell’ambito del turismo e dell’accessibilità turistica, dell’architettura e del design.
Il giornalista RAI Attilio Romita modererà un dibattito tra Paolo Osiride Ferrero, presidente della CPD, Paola Casagrande, dirigente nel Settore Offerta Turistica delle Regione Piemonte, Ulla Kramer, in rappresentanza dell’EDF (European Disability Forum) e direttore generale di Access Denmark, Francesco Favia, del BIT (Bureau International du Tourisme Social), Ivor Ambrose, segretario dell’ENAT (European Network for Accessible Tourism), Stefano Pierpaoli, della Casa di Produzione Rossellini e Associati, Daniel Winteler, presidente di Federturismo-Confindustria, Magnus Berglund dello Scandic Hotel Ombudsman for Costumers with Disabilities e Cesare Romani, assessore all’Ambiente della Provincia di Rimini.

Nel pomeriggio saranno molti i nomi che inteverranno per comporre ben tre tavole rotonde, rispettivamente intitolate Design e accessibilità (presieduta da Isabella Steffan, architetto, designer e fondatrice dell’ENAT), Agevolare il lavoro ai tour operator – Servizi per il turismo accessibile (presieduta da Franco Vitale, dirigente del Ministero per lo Sviluppo Economico) ed Esperienze di progetti sul turismo accessibile in Europa (presieduta da Marco Scagliarini, dirigente della cooperativa La Cruna di Genova).
Per tutto il mese di dicembre, inoltre, i portici di Piazza Via Roma ospiteranno alcune installazioni realizzate dagli studenti dello IAAD (Istituto d’Arte Applicata e Design) di Torino e ispirate al Design for All.

In occasione della manifestazione è stata indetta una raccolta fondi i cui proventi, secondo quanto stabilito da una commissione presieduta da Paolo Osiride Ferrero, presidente della CPD, saranno destinati alla realizzazione di tre progetti.
Si tratta di Campioni allo Specchio, promosso dall’Associazione Pandha, per una manifestazione di attività sportive e sociali in cui verranno integrate le persone con disabilità mentale; Nel cuore dell’Africa a ruota libera, dell’ADN (Associazione Diritti Negati), per la realizzazione di un’officina per la costruzione di carrozzine nella Repubblica Centrafricana; Per un diverso approccio allo studio del bambino disabile, attraverso l’utilizzo di ausili e delle nuove tecnologie informatiche nell’ambito scolastico e sociale, della UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare). (Barbara Pianca)

Per ulteriori informazioni:
CPD (Consulta per le Persone in Difficoltà)
Numero Verde 800 590004, tel 011 3198145 – 3188285
uffstampa@cpdconsulta.it

Per partecipare al convegno del 3 dicembre è necessario iscriversi contattando:
Agenzia Forma, tel. 011 0015322, info@agenziaforma.it.