- Superando.it - http://www.superando.it -

Una nuova guida sui diritti e le agevolazioni

Martelletto del giudice e libri di leggeUna guida da considerarsi uno strumento snello, e allo stesso tempo sufficientemente ricco di notizie, utili a tutti coloro che per motivi personali, di lavoro o di semplice conoscenza si interessano di disabilità.
Intende essere questo il volume intitolato Per esserci – Diritti e agevolazioni per disabili e familiari, realizzato da Punto Handy, sportello informativo e di servizi per disabili e cittadini anziani della Delegazione Zonale APICI (Associazioni Provinciali Invalidi Civili e Cittadini Anziani) di Altopascio (Lucca), con il patrocinio della Regione Toscana, della Provincia di Lucca e dei Comuni di Montecarlo e Villa Basilica.
Il libro verrà presentato mercoledì 28 gennaio, presso il Distretto Socio Sanitario n. 1 del Turchetto, a Montecarlo (Lucca), nel corso di una conferenza stampa (ore 15.30), cui parteciperanno Francesca Pieretti, presidente della Delegazione Zonale APICI di Altopascio, Valentina Cesaretti, assessore al Volontariato della Provincia di Lucca, Vittorio Fantozzi, assessore alla Cultura del Comune di Montecarlo e il sindaco di Villa Basilica Giordano Ballini.

«L’idea di scrivere e pubblicare un libro – spiega Francesca Pieretti – che interpreti le principali normative nazionali per disabili e familiari, in modo comprensibile anche per i non addetti ai lavori, è maturata dal fatto che uno dei problemi che spesso emerge è la carenza di informazione nel settore dell’handicap. Spesso, infatti, il cittadino si deve districare in una vera e propria “giungla normativa”, a volte di difficile interpretazione, dove al diritto formale non corrisponde un’applicazione sostanziale. Ed è del resto a partire dagli anni Sessanta che si è dato avvio a tutta una serie di leggi, alcune delle quali raccolte in testi abbastanza organici di provvedimenti in favore dei disabili, al fine di favorire l’integrazione sociale, superando sempre più la logica dell’assistenzialismo fine a se stesso. In una realtà come la nostra, dunque, vi è la necessità di ampliare e approfondire le conoscenze attraverso una pluralità di sistemi informativi che diano avvio a una “programmazione sociale” basata sull’individuazione di “percorsi di vita”, finalizzati al superamento dello stato di disagio sociale».

Dopo un’introduzione dedicata alla promozione e alla tutela della salute attraverso il Servizio Sanitario Nazionale, la guida curata da Punto Handy affronta tutte le principali normative nazionali in ambito di disabilità, dal 1971 ai giorni nostri.
«Una giusta applicazione del diritto – sottolinea ancora Pieretti – chiama in causa il coinvolgimento di vari soggetti sociali, creando un sistema integrato di servizi che consentono di realizzare una “rete” di protezione sociale di garanzia e di opportunità, ma anche di integrare interventi in reti di servizio orientate a favorire prestazioni personalizzate».
«Se bene applicato – conclude la presidente della Delegazione Zonale APICI – tutto ciò consentirà di perseguire il benessere dei cittadini, riformando profondamente i servizi esistenti e immergendoli in un sistema a “rete” con tutti gli altri soggetti della comunità». (S.B.)

Per ulteriori informazioni:
Punto Handy, tel. 338 9236610, altopascio@puntohandy.it, francesca.pieretti@inwind.it.