- Superando.it - http://www.superando.it -

L’accessibilità e la sicurezza

Carrozzina vuota ai piedi di una scala a chiocciolaVerrà presentato giovedì 26 marzo al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia di Trieste (Caffè Rossetti, Viale XX Settembre, 45, ore 17.30), il libro Sicurezza accessibile. La sicurezza delle persone con disabilità: buone prassi tra obblighi e opportunità, curato da Giorgio Sclip, responsabile dell’Ufficio di Staff Prevenzione e Proiezione dell’Università di Trieste e pubblicato dalla casa editrice di quest’ultima (Ateneo – EUT).

«Parlando di accessibilità – spiega lo stesso Sclip – spesso viene considerato un traguardo progettuale garantire che un edificio sia reso pienamente “accessibile”, nel senso letterale del termine. È però altrettanto indispensabile che all’accessibilità si accompagni la nozione di sicurezza. Questo libro, che raccoglie gli interventi di una Giornata di Studi svoltasi il 30 aprile 2008 a Trieste [se ne legga in internet cliccando qui, N.d.R.], contiene esperienze e buone prassi che rappresentano utili riferimenti per accrescere la sensibilità e l’attenzione su queste tematiche. Indicando alcune possibili strade da intraprendere, l’analisi della sicurezza dimostra come sia possibile migliorare gli ordinari criteri di progettazione e la prevenzione delle emergenze, anche rispetto alle esigenze delle persone più vulnerabili».

Alla presentazione del 26 marzo – coordinata da Paolo Alessi, delegato del Rettore per la Disabilità nell’Università giuliana – interverranno Mauro Tommasini, assessore della Provincia di Trieste, Marco Vascotto, presidente dell’ERDISU (Ente Regionale per il Diritto e le Opportunità allo Studio Universitario), Euro Ponte, docente dell’Ateneo triestino e Fabio Bonetta, direttore generale dell’ASP (Aziende Servizi alle Persone)-ITIS. (S.B.)

Segnaliamo che l’edizione elettronica del volume Sicurezza accessibile. La sicurezza delle persone con disabilità: buone prassi tra obblighi e opportunità è disponibile cliccando qui. Per ulteriori informazioni: giorgio.sclip@amm.univ.trieste.it.