- Superando.it - http://www.superando.it -

Amicizia è… una solidarietà che continua

A sinistra l'alpinista Marco Confortola, a destra il ciclista Gabriele Bosisio, testimonial della Camminata, insieme alla madrina di essa, la podista Monica CasiraghiUn centro per bambini con disabilità in Sudan, l’acquisto di un nuovo scuolabus attrezzato e climatizzato, i progetti Casa Amica e Abbattibarriere, il sostegno alla gestione del 7° padiglione dell’Ospedale Amico dei Bambini: sono solo alcuni degli obiettivi raggiunti negli ultimi cinque anni dall’Associazione La Nostra Famiglia, grazie alla Camminata dell’Amicizia, manifestazione che tornerà domenica 19 aprile a Bosisio Parini (Lecco).
Slogan della trentaseiesima edizione di questa marcia non competitiva di 12 chilometri – che ogni anno raduna più di 30.000 persone – sarà Amicizia è… una solidarietà che continua, con due testimonial d’eccezione quali l’alpinista Marco Confortola, provato nel 2008 dalla tragica disavventura sulla via del ritorno dal K2 e Gabriele Bosisio, ciclista che lo scorso anno è stato maglia rosa al Giro d’Italia.

Dopo l’arrivo della fiaccola portata da Ponte Lambro dall’Unione Sportiva San Maurizio di Erba, si partirà dunque alle 9 dal campo sportivo del Centro La Nostra Famiglia di Bosisio Parini, dove Confortola accenderà il tripode che darà il via ufficiale alla corsa. Al termine della manifestazione la festa proseguirà con gruppi folkloristici e corpi musicali; per i bambini grande divertimento con parco giochi gonfiabili, pista veicoli e palestra free climbing. Nel pomeriggio è prevista poi l’esibizione della cantante Samantha Burgess in concerto con il gruppo musicale Kustodia.
Continua infine anche quest’anno la collaborazione con LifeGate Radio, media-partner della manifestazione, ciò che contribuisce tra l’altro al Progetto Impatto Zero, grazie al quale, concretizzando gli intenti del Protocollo di Kyoto, si riducono le emissioni di anidride carbonica, compensandole attraverso la creazione di nuove foreste.

Per quanto riguarda infine gli obiettivi di solidarietà fissati per quest’anno, da una parte si penserà ad un ulteriore sostegno al 7° padiglione dell’Ospedale Amico dei Bambini, dall’altra ai progetti di cooperazione internazionale dell’OVCI (Organismo Volontariato per la Cooperazione Internazionale)-La Nostra Famiglia, oltre a permettere ai bimbi della Nostra Famiglia di partecipare ai pellegrinaggi 2009 a Lourdes. (S.B.)

Per ulteriori informazioni: Ufficio Stampa Associazione La Nostra Famiglia, tel. 031 877384, ufficio.stampa@bp.lnf.it.