Un corso per rendere migliore la vita degli alunni con disabilità

Si tratta dell’iniziativa sulla comunicazione facilitata organizzata per il 23 e 24 aprile a Eboli (Salerno) dalla locale Società Cooperativa Sociale Anche Noi, già promotrice, in passato, di numerose attività collegate strettamente all’assistenza scolastica. Il corso si rivolge a tutti gli operatori che affiancano gli alunni con disabilità nelle attività educative, ma anche ai genitori degli stessi ragazzi con disabilità

Bimba con disabilità a scuola insieme a un'insegnante di sostegnoGià promotrice di numerose attività collegate strettamente all’assistenza scolastica, la Società Cooperativa Sociale Anche Noi di Eboli (Salerno) ha organizzato – in stretta collaborazione con l’Associazione DPI (Disabled Peoples’ International) – un corso di formazione teorico-pratica sulla comunicazione aumentativa e/o alternativa.

L’iniziativa – denominata La comunicazione facilitata e realizzata nell’ambito delle attività del Servizio di Assistenza all’Autonomia, alla Comunicazione e alla Socializzazione degli Alunni con Disabilità del Comune di Eboli –  si terrà giovedì 23 e venerdì 24 aprile presso il complesso monumentale di San Francesco della cittadina salernitana (Sala Mangrella).
«Tale corso – spiega  Barbara Giacobbe che ne è la responsabile – nasce dall’esigenza di professionalizzare i nostri operatori che da vari anni lavorano all’interno delle scuole del territorio ebolitano e della Provincia di Salerno, affiancando gli alunni con disabilità nelle attività educative. Abbiamo pensato che, data l’importanza, il corso stesso dovesse estendersi a tutti gli operatori della scuola nonché ai genitori dei ragazzi con disabilità».

Due le fasi in cui sarà ripartita questa attività, più un periodo di supervisione, con appuntamenti che si programmeranno in un arco di tempo di otto mesi.
Il monte ore del corso sarà distribuito sulle due giornate del 23 e 24 aprile, affrontando le tematiche principali sulla teoria e le tecniche della comunicazione facilitata. Sarà Raffaele Lucerini, psicologo ed esperto formatore, ad affrontare tali argomenti, spiegando le tecniche utilizzate e seguendo poi i discenti nel percorso di supervisione. (S.B.)

Per ulteriori informazioni: Società Cooperativa Sociale Anche Noi (Vincenza Buoninfante), tel. 0828 030211, cop.anchenoi@libero.it
Stampa questo articolo