Apre una sede a Cagliari il Coordinamento Insegnanti di Sostegno

Dal 1° giugno, infatti, sarà attiva la Sede Regionale per la Sardegna del CIIS (Coordinamento Italiano Insegnanti di Sostegno), associazione che promuove l’aggregazione e la formazione degli insegnanti di sostegno, oltre a cercare di sviluppare la collaborazione con le istituzioni che interagiscono nell’area della disabilità, dello svantaggio e del disagio, aderendo tra l’altro all’Osservatorio Scolastico Nazionale della FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap)

Bimba con disabilità insieme a insegnanteNato dall’incontro spontaneo di alcuni insegnanti che si sono specializzati a seguito della frequenza dei Corsi Biennali attivati presso le Università, in conformità al Decreto Interministeriale 460/98 (Norme transitorie per il passaggio al sistema universitario di abilitazione all’insegnamento nelle scuole e istituti d’istruzione secondaria ed artistica), il CIIS (Coordinamento Italiano Insegnanti di Sostegno) è un’associazione di volontariato, presente a livello nazionale, che raggruppa al proprio interno insegnanti di ruolo, insegnanti abilitati e non di ruolo, dirigenti, genitori e quanti ne condividono le finalità.
Il Coordinamento aderisce anche all’Osservatorio Scolastico Nazionale della FISH (Federazione Italiana Superamento Handicap) e gli obiettivi principali vengono chiaramente enunciati all’interno del suo sito internet: «L’Associazione esercita le proprie attività in aderenza ai bisogni territoriali, alle proprie risorse ed alle proprie iniziative al fine di promuovere l’aggregazione e la formazione degli insegnanti di sostegno e sviluppare una maggiore e migliore collaborazione con le Istituzioni che interagiscono nell’area dell’handicap, dello svantaggio e del disagio».

In sostanza si tratta di un lavoro che intende potenziare la professionalità dei docenti specializzati, promuovendo attività di aggiornamento e di formazione, oltre che cercando di sensibilizzare il tessuto sociale in generale e favorendo naturalmente l’integrazione scolastica e sociale degli alunni con disabilità, tramite iniziative di collaborazione con le famiglie, le associazioni e le realtà scolastiche e sociali che interagiscono nell’area dell’handicap.

In tale quadro, appare certamente degno di nota registrare che lunedì 1° giugno a Cagliari il CIIS aprirà la propria Sede Regionale per la Sardegna, denominata “Sportello d’ascolto CIIS per l’inclusione scolastica”, iniziativa promossa da Giuseppe Argiolas – componente del Direttivo Nazionale CIIS – che segna un’ulteriore tappa nel potenziamento delle attività dell’intero Coordinamento. (S.B.)

Per accedere al nuovo Sportello di Cagliari (che riceve su appuntamento), rivolgersi a: Giuseppe Argiolas, tel. 349 4144750, gius.argiolas@alice.it.
Stampa questo articolo