Il Comitato Paralimpico Sammarinese in tour per l’Europa

Dapprima a Strasburgo, per visitare il Palazzo del Consiglio d’Europa, poi a Rotterdam, dove tre atleti con disabilità sammarinesi parteciperanno alla gara internazionale “Rotterdam on Wheels” e ancora a Strasburgo per affiancare la Marcia della Libertà. E anche un incontro con l’International Paralympic Committee, per compiere un altro passo del cammino che dovrebbe portare anche la bandiera di san Marino a sventolare nelle prossime Paralimpiadi del 2012

Un incontro del 2008 tra il presidente del Comitato Italiano Paralimpico Luca Pancalli e Marco Benedettini del Comitato Paralimpico SammarineseDa martedì 8 settembre una delegazione del Comitato Paralimpico Sammarinese – organismo del quale il nostro sito aveva salutato la nascita alla fine del 2006 (se ne legga cliccando qui) – sarà impegnata in un breve tour europeo, nell’ambito di un’iniziativa sportiva e culturale in collaborazione con Attiva-Mente (Associazione Sportiva e Culturale Disabili San Marino).
La prima tappa sarà a Strasburgo, dove il gruppo visiterà il Palazzo del Consiglio d’Europa, fino a Rotterdam, nei Paesi Bassi, dove il 13 settembre tre atleti con disabilità parteciperanno alla Rotterdam on Wheels, gara inserita nel calendario internazionale, a fianco della Mezza Maratona Internazionale della Città. Ultima tappa il 14 settembre, sulla via del ritorno, ancora a Strasburgo per sostenere le finalità e gli obiettivi della Marcia della Libertà (Strasbourg Freedom Drive), manifestazione biennale promossa dalla Rete Europea sulla Vita Indipendente (ENIL – European Network on Independent Living) e dal Centro per la Vita Indipendente di Dublino (CIL – Center for Independent Living), di cui abbiamo già presentato i contenuti in altra sede del nostro sito (se ne legga cliccando qui).

Da segnalare inoltre, tra gli altri appuntamenti in programma, anche l’incontro con Sabine Mikulas, responsabile delle Relazioni con i Stati Membri dell’International Paralympic Committee (IPC), che riceverà la delegazione sammarinese a Bonn il 9 settembre.
Tale iniziativa è finalizzata alla messa a punto della richiesta ufficiale di affiliazione del Comitato Paralimpico Sammarinese allo stesso International Paralympic Committee, che verrà avanzata da Mikulas nel corso della prossima Assemblea Generale Annuale che si terrà a Kuala Lumpur in Malesia dal 19 al 22 novembre.
Il Comitato Paralimpico Sammarinese, dunque, è pienamente impegnato insieme alle Istituzioni, al CONS (Comitato Olimpico Nazionale di San Marino) e alla Federazione Sammarinese Sport Speciali, a predisporre tutta la documentazione necessaria per il riconoscimento internazionale, con l’auspicio che si possa vedere sventolare anche la bandiera di San Marino alle prossime Paralimpiadi del 2012. (S.B.)

Per ulteriori informazioni: attiva-mente@omniway.sm.
Stampa questo articolo