- Superando.it - http://www.superando.it -

Per un ospedale a misura di bambino con disabilità

Un angolo di «SpazioLibri» e alcuni piccoli pazientiPrimi libri, favole, racconti, avventura per bambini e ragazzi: all’Istituto Scientifico “E. Medea“-La Nostra Famiglia di Bosisio Parini (Lecco) è nato nei giorni scorsi SpazioLibri, una vera e propria biblioteca – realizzata grazie all’aiuto di numerose case editrici – per i bambini ricoverati e i loro accompagnatori.
Nell’ambito dell’Ospedale Amico, padiglione sorto nel 2005 a misura di bambino con disabilità, si tratta di un angolo da abitare come si fosse a casa per leggere, guardare, sognare, stabilire rapporti, per gestire un tempo al di là della visione dei media comuni, a partire invece dalla persona, spesso giovane, che viene ricoverata per motivi di diagnosi e cure specialistiche.
SpazioLibri occupa dunque un locale dell’ospedale, dove adulti e bambini possono trovare libri per la lettura o anche solo per iniziare a guardare figure interessanti, colorate, accompagnate da un testo adatto alle difficoltà particolari dei piccoli ospiti della struttura. Ma non solo: esso si allarga fino al letto del bambino o ragazzo, spesso costretto dalla sua malattia all’immobilità. Infatti vi sono delle volontarie curate dal personale specialistico del Reparto, che dedicano alcuni tempi alla lettura di un libro scelto dalla persona ammalata, talvolta il libro più amato prima del ricovero in ospedale. L’accompagnatore, il familiare può restare presente oppure dedicare questo tempo ad altro.

I volumi di SpazioLibri sono divisi per generi letterari (primi libri e libri giocattolo; favole e fiabe; miti e leggende; viaggi e fantascienza; avventure e western; gialli; rosa; fumetti; comici; poesia; racconti) e a questi si aggiungono diversi volumi per adulti di narrativa e saggistica.
E ancora, in considerazione delle persone straniere che vengono ricoverate, la biblioteca ha anche una dimensione interculturale: diversi volumi, infatti, raccolgono favole e racconti di Paesi stranieri spesso in lingua originale (rumeno, polacco, spagnolo, arabo ecc.). Infine, sono a disposizione anche libri della serie Leggimi, collana di narrativa dedicata a bambini e ragazzi dislessici e altri libri a caratteri grandi per bambini con problemi di vista o da poco avviati alla lettura facilitata.

È molto importante che la persona ritrovi la strada del proprio maggior benessere, che si innesta senz’altro sul miglioramento delle condizioni di salute, ma anche sul mantenimento della propria dimensione umana: in tal senso SpazioLibri intende aiutare la persona, con i suoi semplici mezzi, a non dimenticare mai di essere sempre il dono più bello e più caro. (Ufficio Stampa La Nostra Famiglia)

Per ulteriori informazioni: Ufficio Stampa Associazione La Nostra Famiglia, tel. 031 877384, ufficio.stampa@bp.lnf.it.