A scuola di inclusione scolastica

Prenderà il via il 30 settembre, presso l’Università di Padova, un’importante iniziativa di formazione dedicata in particolare agli insegnanti di sostegno, promossa dall’ANFFAS della città veneta (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale), in collaborazione con lo Sportello Nazionale per l’Inclusione Scolastica della stessa Associazione

Insegnate di sostegno e bimbo con disabilitàOrganizzato dall’ANFFAS di Padova (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale), in collaborazione con lo Sportello Nazionale dell’Inclusione Scolastica della medesima Associazione e insieme ala Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Padova, prenderà il via mercoledì 30 settembre, presso l’Ateneo della città veneta, il corso di formazione di primo e secondo livello denominato SOS Sostegno, destinato a insegnanti di sostegno di prima nomina senza titolo specifico, a supplenti senza titolo specifico e a docenti curricolari.

«Obiettivi di questa iniziativa – spiega Lilia Manganaro, responsabile dello Sportello Nazionale ANFFAS per l’Inclusione Scolastica – è innanzitutto quello di offrire uno spazio-tempo istituzionale per la definizione e la condivisione delle problematiche legate all’incontro con la disabilità e all’operatività dell’insegnante in tema di integrazione scolastica. Si intende inoltre stimolare l’attenzione e la sensibilità verso la problematica della disabilità e in particolare verso la filosofia dell’inclusione scolastica come processo complesso e collettivo, oltre che accompagnare i docenti nel primo incontro con la scuola e con il disabile, affrontando insieme le tematiche legate alla disabilità e all’integrazione scolastica in ottica professionale. Senza dimenticare scopi più strettamente pratici, quali l’indirizzo dei docenti alla definizione e alla stesura della documentazione richiesta e l’informazione a quelli di nuova nomina sulla normativa e gli strumenti istituzionali finalizzati all’integrazione».

Il corso di primo livello – denominato La prospettiva inclusiva: linee di azione e strumenti dell’inclusione – si articolerà su sei giornate successive, tra il 30 settembre e il 4 novembre (data da confermare). Quello di secondo livello, invece (L’assunzione di ruolo nelle situazioni di lavoro, dal personale al professionale) sarà ripartito in tre diversi moduli, nel primo semestre del 2010. (S.B.)

Per iscrizioni e ulteriori informazioni: Segreteria Organizzativa, c/o Istituto Comprensivo di Teolo (Padova), tel. 049 9900151, pdee067006@istruzione.it e anche anffasnazscuola@libero.it.
Stampa questo articolo