- Superando.it - http://www.superando.it -

Una città sana è quella che include la disabilità

Logo della Rete Italiana Città Sane - OMSA organizzare l’Ottavo Meeting Nazionale della Rete Italiana Città Sane – OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), sono stati incaricati quest’anno il Comune di Torino e quello di Genova, per analizzare – attraverso contributi teorici ed esperienze significative – il tema della disabilità.

L’appuntamento è ormai imminente, giacché si svolgerà giovedì 1 e venerdì 2 ottobre a Torino (Torino Esposizioni, Corso Massimo D’Azeglio, 15), in coincidenza temporale, tra l’altro, con la Terza Conferenza Nazionale sulle Politiche della Disabilità che, come noto, avrà luogo il 2 e 3 ottobre sempre nel capoluogo piemontese.
Titolo del Meeting La città che include. Dall’accoglienza alle relazioni di aiuto, evento che si articolerà su due distinti incontri, il primo dei quali – giovedì 1 (ore 15-19) – sarà centrato sul tema L’accoglienza nei sistemi educativi, un patto di cooperazione pubblico/privato.
Introdotto da Paolo Veardo e moderato da Clemino Casalgrandi (rispettivamente assessore alle Politiche Formative e ai Servizi Educativi e dirigente della Progettazione del Sistema Educativo Integrato del Comune di Genova), il convegno vedrà poi la partecipazione di Dario Ianes, docente di Pedagogia e Didattica Speciale dell’Università di Bolzano ed esponente del Centro Studi Erickson (La qualità dell’integrazione scolastica degli alunni con disabilità), Salvatore Nocera, vicepresidente nazionale della FISH – Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap (Normativa e linee guida per l’integrazione scolastica), Lucia De Anna, docente di Pedagogia Speciale all’Università di Roma “Foro Italico”, oltre che membro del Comitato del Progetto Ministeriale I CARE (Lo stato dell’arte della progettazione “I CARE”), Luciano Florini, dirigente scolastico di Genova (L’esperienza dei Poli Gravi, l’integrazione scolastica delle disabilità estreme), Sergio Rossetti, direttore generale dell’Istituto David Chiossone di Genova (Nuove tecnologie, didattica, riabilitazione e ricerca per gli ipovedenti e non vedenti a scuola) e Sandra Negri della Cooperativa Accaparlante di Bologna (Progetto Calamaio, identità e alterità attraverso il dialogo e il confronto).

Venerdì 2, invece (ore 9.30-19), la giornata sarà dedicata al tema Relazioni d’aiuto e comunità locale: riflessioni ed esperienze, con uno spazio particolare per il Progetto PRISMA – Per le relazioni di aiuto, curato dal Comune di Torino e vincitore del Premio Città Sane 2008.
Dopo l’introduzione di Marco Borgione, assessore alla Famiglia, alla Salute e alle Politiche Sociali del Comune di Torino, aprirà i lavori la lezione magistrale di Silvio Venuti, psichiatra, direttore del Servizio Territori di Continuità delle Cure dell’ASL TO3 (Le relazioni di aiuto e le politiche di welfare), seguito dagli interventi di Claudio Foggetti, responsabile del Dipartimento Interventi Integrati per la Disabilità Motoria del Comune di Torino (PRISMA per le relazioni di aiuto. Il progetto), Cecilia Marchisio del Dipartimento di Scienza dell’Educazione dell’Università di Torino ed Elena Manzi, Peer Educator del citato Progetto PRISMA (Gli elementi di trasferibilità del modello).
Nel pomeriggio è prevista poi una tavola rotonda, condotta da Claudio Renzetti, con la partecipazione di Leopoldo Grosso del Gruppo Abele, Mohamed Boussetta dell’Associazione AMECE (Association Maison d’Enfant pour la Culture et l’Education), Nerina Dirindin del Dipartimento di Scienze Economiche e Finanziarie dell’Università di Torino, Monica Locascio della Divisione Servizi Sociali e Rapporti con le ASR (Aziende Sanitarie Regionali) del Comune di Torino, Laura Mussano del Consorzio Servizi Sociali del Comune di Alessandria e Giovanni Tamiotti dell’Ufficio Pio Compagnia di San Paolo.

Concluderà il meeting la presentazione e la premiazione dei progetti prescelti nell’ambito del Premio Città Sane 2009. (S.B.)

Per ulteriori informazioni: Segreteria organizzativa, presso Comune di Torino – Divisione Servizi Sociali e Rapporti con le ASR – Polo Cittadino della Salute (Ufficio Città Sane), tel. 011 19784536 – 345 2385969, carlo.mastrogiacomo@comune.torino.itpolo.salute@comune.torino.it.