- Superando.it - http://www.superando.it -

Vent’anni dopo facciamo il punto sulle politiche della disabilità

Il vicepresidente della FISH Salvatore Nocera parteciperà a uno degli incontri del corso di formazione marchigianoVent’anni fa il Gruppo Solidarietà di Moie di Maiolati Spontini (Ancona) promosse il corso di formazione denominato Conoscere per operare. Handicap e legislazione, tentativo di offrire strumenti di lavoro a tutte le persone impegnate a favorire la piena integrazione nella società delle persone con disabilità. Oggi, sempre la stessa organizzazione marchigiana sta per avviare un corso di formazione per fare il punto sullo stato dell’integrazione e dei servizi in Italia e nella Regione Marche, con l’obiettivo di verificare il percorso fatto, le conquiste, le difficoltà attuali e gli impegni irrinunciabili per il futuro.

L’iniziativa a invito – denominata Politiche sociali e politiche per la disabilità. Diritti ed inclusione – si rivolge a persone che operano nell’associazionismo, nella cooperazione, negli Enti Locali e nelle Zone Territoriali dell’ASUR (Azienda Sanitaria Unica Regionale) e prenderà il via venerdì 16 ottobre, articolandosi su cinque successivi incontri, con la presenza di un esperto che introdurrà il tema di giornata, rispondendo poi alle domande e alle sollecitazioni del “conduttore”. Seguirà un confronto tra i partecipanti.

L’inizio, come detto, è previsto per il 16 ottobre, con Andrea Canevaro del Dipartimento di Scienze dell’Educazione dell’Università di Bologna, insieme a Giuseppe Forti, responsabile dei Servizi per la Disabilità del Comune di Fermo (La lunga strada dell’integrazione nella società); si continuerà poi il 23 ottobre, con Salvatore Nocera, vicepresidente nazionale della FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap), insieme a Fabio Ragaini del Gruppo Solidarietà (L’integrazione a scuola); il 30 ottobre, con Antonio Saccardo, esperto di integrazione lavorativa di Thiene (Vicenza), insieme al già citato Giuseppe Forti (L’integrazione nel mondo del lavoro); il 6 novembre, con lo stesso Giuseppe Forti, insieme a Fabio Ragaini (Politiche sociali e politiche per la disabilità nelle Marche). La conclusione, infine, è prevista per il 13 novembre, ancora con Fabio Ragaini, insieme a Vittorio Ondedei della Cooperativa Labirinto di Pesaro (Servizi socio sanitari per le persone disabili nelle Marche). (S.B.)

Per ulteriori informazioni: grusol@grusol.it.