- Superando.it - http://www.superando.it -

Un altro tassello, a Pordenone, per la rete di servizi sull’autismo

«Omaggio a Andy Warhol» è una delle opere a mosaico prodotte presso l'Officina dell'Arte della Fondazione Bambini e Autismo di PordenoneDoppio evento, venerdì 20 novembre a Pordenone, per la Fondazione Bambini e Autismo della città friulana, dapprima con la presentazione, presso la Sala Consiliare del Municipio (ore 16.30), del progetto architettonico Vivi la città e successivamente, nel vicino Palazzo Montereale Mantica (ore 18), con l’inaugurazione della mostra Mosaicamente3.
 
«Le due iniziative – spiega Cinzia Raffin, presidente della Fondazione Bambini e Autismo – sono strettamente collegate. Infatti, le opere esposte a Mosaicamente3 sono state realizzate nel laboratorio di mosaico dell’Officina dell’Arte, uno dei Centri che compongono la nostra rete di servizi. Poiché le persone con autismo adulte che lavorano all’Officina provengono anche da fuori città, essendo il servizio a valenza regionale, è nato appunto il progetto Vivi la città, che comprende la costruzione di una piccola foresteria nel centro di Pordenone per ospitare i non residenti. Le opere stesse di Mosaicamente3 saranno messe in vendita e il ricavato destinato a Vivi la città».
Alla presentazione di Vivi la città interverranno il sindaco di Pordenone Sergio Bolzonello, il presidente della Provincia Alessandro Ciriani, il segretario generale della Fondazione UMANA MENTE – Gruppo Allianz Nicola Corti, il Presidente della Fondazione CRUP Lionello D’Agostini, Il presidente della Banca FriulAdria Crédit Agricole Angelo Sette e il direttore generale dell’ASL 6 pordenonese Nicola Delli Quadri, nonché i responsabili dello Studio Da Re Engineering & c. che ha curato il progetto architettonico. Concluderà gli interventi l’assessore regionale alla Salute del Friuli Venezia Giulia Vladimir Kosic.
 
Entrambi gli eventi saranno aperti a tutta la cittadinanza, che potrà così conoscere un progetto innovativo, destinato a rendere Pordenone e la Regione Friuli Venezia Giulia sempre più un territorio di eccellenza in ambito di trattamento dell’autismo.
La mostra, infine – le cui opere testimonieranno l’armonia e la bellezza che sono in grado di esprimere le persone adulte con autismo dell’Officina dell’Arte – rimarrà aperta fino al 18 dicembre con ingresso gratuito. (S.B.)

Per ulteriori informazioni: Relazioni Esterne Fondazione Bambini e Autismo ONLUS, tel. 0434 29187, relazioniesterne@bambinieautismo.org.