Lavoro e disabilità: nuove risorse per un diverso mercato

Si chiama così il convegno promosso per il 12 novembre a Venezia dalla locale Università di Ca’ Foscari e dall’Agenzia per il Lavoro Randstad Italia, momento di confronto e discussione concreta sulle tematiche della disabilità, per contribuire ad offrire da una parte nuovi percorsi a studenti e laureati con disabilità, consentendo dall’altra alle aziende di interpretare un obbligo di legge come un’opportunità

Donna con disabilità al alvoro al computerSono giornate intense per le tematiche legate al lavoro delle persone con disabilità. Nello stesso giorno, infatti, in cui a Roma è previsto un convegno promosso dalla Consulta Regionale per i Problemi della Disabilità e dell’Handicap del Lazio (se ne legga in questo sito cliccando qui), l’Università Ca’ Foscari di Venezia e l’Agenzia per il Lavoro Randstad Italia – attraverso la sua Divisione Specialistica H Opportunities (“Accompagnamento al lavoro di personale con disabilità”) – propongono nella città lagunare per giovedì 12 novembre (Auditorium Santa Margherita, Dorsoduro 3689, ore 9.30-13.30) l’incontro denominato Lavoro e disabilità. Nuove risorse per un diverso mercato, momento di confronto e discussione concreta sulle tematiche della disabilità, intesa come una “diversa abilità” e come un elemento innovativo che può arricchire le organizzazioni aziendali.
Un percorso innovativo, questo, cui sono chiamati a prendere parte soprattutto studenti e laureati con disabilità, mentre le aziende, dal loro punto di vista, devono presidiare elementi quali la complessità ambientale e organizzativa.
Pertanto la conoscenza del quadro normativo che sostiene l’inserimento al lavoro di personale appartenente alle cosiddette “categorie protette” può permettere loro di interpretare un obbligo di legge come un’opportunità.

Dopo i saluti istituzionali (tra cui quelli di Fiorino Tessaro, direttore del Corso SOS 400 dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, Stefano Valdegamberi, assessore alle Politiche Sociali della Regione Veneto e Massimo Fusello, direttore dei Servizi Sociali dell’ULSS 12), interverranno al convegno Elena Belloni, specialista di H Opportunities di Randstad Italia, Davide Cervellin, presidente della Società Tiflosystem, Lucia Baracco dell’Area Comunicazione del Comune di Venezia, Leonardo Beccati di Confindustria Veneto, Francesca Sanseverino, HR Learning & Educational Fiat Power Train, Danielle Norrenberg di L’Oréal Italia e Mariella Bruno, division manager di Randstad Italia. (S.B.)

Il programma completo del convegno è disponibile cliccando qui. Per ulteriori informazioni: Università di Venezia, Servizio Disabilità, tel. 041 2347504, disabilita@unive.it, Servizio Placement, tel. 041 2347508, placement@unive.it.
Stampa questo articolo