Se la persona con disabilità diventa una risorsa per l’economia

Sarà questo il tema del convegno organizzato per il 13 novembre a Salerno dall’Università locale e da quella del Sannio, che vedrà la partecipazione di autorevoli personalità accademiche, ma anche di realtà operative e associative come il Centro di Formazione Orientamento e Sviluppo della Fondazione Don Gnocchi, la FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap) – rappresentata dal presidente nazionale Pietro Barbieri – e l’ANFFAS (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale)

Persona in carrozzina davanti a una scrivania, con una borsa a fiancoIntrodotto dal sindaco di Salerno Vincenzo De Luca, da Massimo Squillante, preside della Facoltà di Scienze Economiche e Aziendali dell’Università del Sannio e da Aurelio Tommasetti, direttore del Dipartimento di Studi e Ricerche Aziendali dell’Università di Salerno, si terrà venerdì 13 novembre a Salerno (Sala del Gonfalone del Municipio, Via Roma, ore 15.30) il convegno denominato La persona “diversamente abile” risorsa per l’economia, promosso congiuntamente dagli Atenei di Salerno e del Sannio.

Tra i relatori accademici saranno presenti Elio Borgonovi, ordinario di Economia delle Aziende e delle Amministrazioni Pubbliche dell’Università Bocconi di Milano (ove è direttore dell’Istituto di Pubblica Amministrazione e Sanità e responsabile del Gruppo di Coordinamento delle iniziative sulla Corporate Social Responsibility), Gerardino Metallo, ordinario di Management e Sviluppo di Impresa e Finanza Aziendale all’Università di Salerno e Paolo Ricci, ordinario di Economia Aziendale ed Economia delle Aziende e delle Amministrazioni Pubbliche all’Università del Sannio. La realtà delle Associazioni sarà invece rappresentata da Pietro Barbieri, presidente nazionale della FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap), Saverio Lorini, direttore del CEFOS (Centro di Formazione Orientamento e Sviluppo) della Fondazione Don Gnocchi e Salvatore Parisi, coordinatore regionale dell’ANFFAS Campania (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale).

I lavori saranno coordinati da Guido Migliaccio, ricercatore e docente di Economia Aziendale e di Programmazione e Controllo all’Università del Sannio e per l’occasione verrà anche presentato il volume La risorsa umana “diversamente abile” nell’economia dell’azienda. Disability management e accountability (Torino, Giappichelli, 2009), curato da Gerardino Metallo, Paolo Ricci e Guido Migliaccio. (S.B.)

La partecipazione al convegno è gratuita e aperta a tutti. Per ulteriori informazioni: tel. 339 4121372.
Stampa questo articolo